Tassa sui rifiuti, il 15 luglio si pagherà la prima rata della Tari

In principio era la tassa rifiuti, poi fu la Tares e infine venne la Tari per cui è prevista una riscossione in due rate: la prima prevista per il 15 di luglio e la seconda per il 15 di novembre

In principio era la tassa rifiuti, poi fu la Tares e infine venne la Tari. Comunque la si guardi sempre di tassa rifiuti si tratta e sempre a metà anno si deve cominciare a pagare. Non sorprende dunque che l’assessore al Bilancio Marco Ferretti abbia portato mercoledì sera in commissione il regolamento della nuova imposta. “Quella che andiamo a deliberare oggi - ha spiegato -  è la riscossione della Tari in due rate, la prima prevista per il 15 di luglio e la seconda per il 15 di novembre. La prima corrisponde al 50% dell’importo della Tares del 2013, la seconda rappresenta il conguaglio tra quanto pagato e quanto ancora da versare”.

In realtà la Tari, insieme all’Imu e alla Tasi, fa parte della nuova Imposta unica comunale (Iuc) ma, nonostante si parli di “unica” l’amministrazione dovrà approvare singolarmente i tre regolamenti relativi, quindi ieri Ferretti ha spiegato la necessità di portare in tempi brevi in Consiglio questa delibera, per permettere ad Iren di emettere la bolletta.

Alla Tari è legato un problema di non poco conto per le casse comunali. Il Governo ha infatti previsto che sia il Comune a ripianare gli eventuali insoluti, una cifra che di questi tempi è tutt’altro che contenuta: si parla infatti di 3,5 milioni di euro, pari al 10% del gettito complessivo. Su questo punto Ferretti però è ottimista: “Questa cifra è in parte coperta dal fondo rischi che a suo tempo abbiamo attivato con 1,8 milioni di euro, il resto contiamo di recuperarlo attraverso azioni di recupero coattivo come pignoramenti e fermi amministrativi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

  • Sindaci: eletti Fiazza a Fontevivo, Boraschi a Palanzano, Canepari a Pellegrino, Restiani a Varano e Concari a Soragna

  • I rinforzi di Liverani, le trattative, la linea Krause: sullo sfondo il derby

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento