menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trancerie Emiliane, operaio 47enne si ferisce con una sega: amputato l'avambraccio

Il fatto è avvenuto questo pomeriggio intorno alle 14.30. L'uomo è stato trasferito presso l'Ospedale Maggiore, non sono note le cause dell'infortunio: avrebbe subito l'amputazione di un arto

Un operaio delle Trancerie Emiliane di strada Manara a Parma è stato soccorso alle 14.30 del 25 giugno circa dal 118 per un infortunio sul lavoro. L’uomo, 47 anni, avrebbe subito l’amputazione di un arto ed è nell'area codici rossi del Pronto Soccorso presso presso l'Ospedale Maggiore di Parma. Non sono ancora chiare le cause dell’incidente. 

AGGIORNAMENTI - Ha subito l’amputazione di un avambraccio l’uomo, operaio 47enne delle Trancerie Emiliane, che da anni lavorava nell’azienda di via Manara ed è rimasto vittima di un incidente nel primo pomeriggio. L’uomo, ora ricoverato al Maggiore, nel grave infortunio ha perso molto sangue. Sul luogo sono intervenute le volanti della Polizia di Stato che hanno ricostruito la dinamica dei fatti.

Chiara Ippoliti, dirigente delle volanti, spiega: “L’operaio si è ferito con una sega cercando di rimuovere probabilmente qualcosa che aveva inceppato il macchinario. Incautamente ha superato la struttura metallica di sicurezza che lo proteggeva dalla lama, forse per non rallentare la catena produttiva. Il macchinario era provvisto di tutte le strutture per la sicurezza sul lavoro e anche in caso di inceppo non era necessario rimuovere la rete metallica”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento