Cronaca

Il treno regionale Parma-Bologna? Nel 2013 è stato soppresso 14 volte

La protesta di Roberto Sconciaforni (Fds) che ha presentato un'interrogazione alla Giunta regionale per capire "quali siano i motivi di queste continue soppressioni". Molti pendolari non hanno alternative

Il treno regionale che percorre la tratta Parma-Bologna con partenza alle 4.11 del mattino, "a partire dall'inizio dell'anno è stato soppresso già 14 volte" ma "come alternativa viene istituito un bus navetta che però ha tempi molto più dilatati, con ritardi superiori all'ora". Risultato, i gravi disagi ai "molti pendolari che spesso non hanno alternative, se non molto onerose, per raggiungere il posto di lavoro o le coincidenze con altri trasporti". Lo riporta Roberto Sconciaforni (Fds) in una interrogazione alla Giunta regionale in cui chiede "quali siano i motivi di queste continue soppressioni" e "quali azioni si vogliono mettere in campo per garantire una maggiore regolarità del servizio e una maggiore efficienze dei trasporti alternativi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il treno regionale Parma-Bologna? Nel 2013 è stato soppresso 14 volte

ParmaToday è in caricamento