rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Trento, due 'parmigiani' rubano in villa: denunciati

I ragazzi erano ospiti di una comunità di recupero della provincia di Parma

Furto di oggetti di bigiotteria e di due biciclette in una villa in San Giovanni di Fassa (Trento) ad opera di due ragazzi ospiti di una comunità di recupero della provincia di Parma,

Il proprietario ha chiamato immediatamente la centrale operativa della Compagnia di Cavalese per segnalare il fatto e i Carabinieri della locale Stazione hanno raggiunto l'abitazione per dare corso alle indagini e verificare la presenza di eventuali tracce. Inoltre, l'indomani i Militari hanno controllato le presenze in zona e la loro attenzione si è focalizzata su due giovani forestieri, un 16enne e un 17enne, la cui permanenza era stata notata dai residenti e che sono stati individuati tra gli ospiti di un albergo del luogo.

Il successivo rintraccio e la perquisizione della loro stanza ha condotto al rinvenimento dell'intera refurtiva, suffragando pienamente i sospetti. Il materiale rubato è stato direttamente restituito al legittimo proprietario e dai successivi accertamenti è emerso che i due ladruncoli erano ospiti di una comunità di recupero della provincia di Parma, su disposizione del Tribunale per i minorenni di Bologna, da cui erano fuggiti pochi giorni fa facendo perdere le tracce. I due ragazzi sono stati deferiti a piede libero per il reato di furto in abitazione e su disposizione dell'autorità giudiziaria, nuovamente affidati alla comunità, da cui si erano arbitrariamente allontanati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trento, due 'parmigiani' rubano in villa: denunciati

ParmaToday è in caricamento