menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiedono di vedere le banconote e gli rubano 200 euro: 80enne truffato in via Terracini

Un'auto si è accostata all'uomo, che era in giro con il cane: il conducente gli aveva chiesto di mostrargli le banconote in uso in Italia poiché, a suo dire, erano stranieri ed erano appena arrivati in Italia

Nel pomeriggio di ieri 5 marzo 2017, alle 14.15 circa, un Volante della Questura di Parma è intervenuta in largo Ferruccio Parri su richiesta di un anziano che si trovava in difficoltà. Giunti sul posto, gli agenti hanno preso contatti con l’uomo, 80enne residente in città, il quale ha riferito che verso le ore 12.30 circa, mentre passeggiava in via Terracini con il suo cane, era stato avvicinato in strada da due uomini a lui sconosciuti, dell’età apparente di 50/60 anni, viaggianti a bordo di un’auto di colore chiaro di medie dimensioni. Il conducente del veicolo, con accento verosimilmente straniero, gli aveva chiesto di mostrargli le banconote in uso in Italia poiché, a suo dire, erano stranieri ed erano appena arrivati in Italia. A tale richiesta l’anziano uomo aveva preso dal suo portafogli la somma di 200 euro e gliele aveva mostrate. A questo punto lo sconosciuto gli aveva chiesto di farglieli toccare per capire la qualità della carta, ed egli aveva acconsentito: i due, però, si erano impossessati del denaro e si erano dati alla fuga in direzione di Via Traversetolo, facendo perdere le tracce. Sono in corso le indagini per risalire agli autori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, 76 nuovi casi e 3 morti

  • Cronaca

    Covid: a Parma e provincia riaprirà un ristorante su due

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per i genitori dei minori disabili

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento