menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vendita di apparecchi per rilevare le fughe di gas, Federconsumatori: 'Occhio alla truffa'

Federconsumatori: "Nei giorni scorsi si sono presentati ai nostri sportelli consumatori che avevano acquistato al prezzo di ben 250 euro le solite apparecchiature con l'aggiunta di clausole contrattuali volte a complicare l'esercizio del diritto di recesso"

"Ci risiamo! -si legge in una nota di Federconsumatori. Solo alcuni mesi fa l'Autorità nazionale garante del mercato e della concorrenza (AGCOM) sanzionava con 50mila euro di multa, su esposto di Federconsumatori Parma, una ditta che vendeva a caro prezzo apparecchi per la segnalazione di fughe di gas di infimo livello tecnico e funzionalmente inutili e oggi una nuova azienda, col sospetto che si tratti più o meno dello stesso soggetto, si ripresenta a casa dei cittadini proponendo un analogo prodotto. Nei giorni scorsi si sono presentati ai nostri sportelli consumatori che avevano acquistato al prezzo di ben 250 euro le solite apparecchiature con l'aggiunta di clausole contrattuali volte a complicare l'esercizio del diritto di recesso da parte del consumatore. Federconsumatori Parma ha già provveduto ad inviare un nuovo esposto contro la ditta venditrice all'autorità di vigilanza sul mercato. Si ricorda a coloro che dovessero incorrere nell'incauto acquisto che hanno tempo 14 giorni per restituire il prodotto e ottenere il rimborso dei soldi versati e che per farlo posso rivolgersi agli uffici Federconsumatiori sparsi sul territorio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento