Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Ubriaco al supermercato picchia i poliziotti e minaccia i medici: arrestato 32enne nigeriano

L'uomo si è agitato alle casse e ha poi aggredito un agente, provocandogli una lesione alla mano

Stava per pagare alle casse dell'Esselunga di via Emilia Est quando, ad un certo punto, è andato in escandenze per motivi in corso di accertamento. Dopo l'arrivo dei poliziotti, sul posto per cercare di riportare la situazione alla normalità, prima ha iniziato con gli insulti e poi ha messo in atto una vera e propria aggressione nei loro confronti. Un giovane nigeriano di 32 anni è stato arrestato dagli agenti delle Volanti con l'accusa di resistenza a pubblica ufficiale e lesioni aggravate.

L'episodio è avvenuto nel pomeriggio di sabato 6 febbraio: erano da poco passate le 17.30 quando l'uomo ha fatto spesa e stava per uscire, pagando regolarmente alla cassa. Ad un certo punto si è agitato e l'arrivo dei poliziotti lo ha fatto agitare ancora di più: il 32enne ha aggredito uno degli agenti mentre scalciava, provocandogli una lesione alla mano. Il nigeriano - bloccato e immobilizzato con le fascette di sicurezza - è stato portato in ospedale per gli accertamenti sanitari ma ha iniziato ad insultare anche i medici e gli infermieri. Per lui è scattato l'arresto ed ora si trova ai domiciliari presso la sua abitazione. 

Al Panorama, invece, un modavo di 46 anni, è stato fermato dagli agenti delle Volanti: si stava infatti aggirando in modo sospetto tra gli scaffati del supermercato. L'uomo, che non aveva rubato, doveva però essere agli arresti domiciliari. Per questo motivo è stato arrestato per evasione e rimesso agli arresti domiciliari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco al supermercato picchia i poliziotti e minaccia i medici: arrestato 32enne nigeriano

ParmaToday è in caricamento