Via Abba, minaccia poliziotto con un coltello: arrestato rumeno

Le forze dell'ordine stavano effettuando un controllo dopo la chiamata dei vicini che avevano sentito urla e schiamazzi provenire dall'appartamento di un giovane straniero di 20 anni

Notte di ordinaria follia per un giovane rumeno di 20 anni che la notte tra lunedì e martedì scorso ha minacciato un poliziotto con un coltello da cucina. Solo la perizia dell'agente, che lo ha disarmato con lo sfollagente, ha evitato il peggio. Il tutto è accaduto in un condominio via Abba, quando alcuni vicini, allarmati da urla e schiamazzi provenienti da un appartamento contiguo, hanno avvisato le forze dell'ordine.

Sul posto sono accorsi gli agenti della squadra Volanti che hanno provveduto ad accertarsi di cosa stesse accedendo nell'appartamento dove, oltre al giovane rumeno, vi erano altre persone. Alla vista dei poliziotti, però, il 20enne li ha minacciati di non entrare e preso dai fumi dell'alcol è arrivato a puntare contro uno degli agenti un coltello da cucina. Il giovane è stato prontamente disarmato e arrestato. Oggi, la convalida del fermo e la disposizione del processo per direttissima che si svolgerà venerdì prossimo presso il tribunale di Parma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parmense flagellato dal maltempo: allagamenti, crolli e disagi per la neve

  • Esce di strada in via Emilia sotto la pioggia a dirotto: gravissimo al Maggiore

  • Nascondevano otto chili di cocaina in un garage del San Leonardo: arrestato un pizzaiolo ed il suo complice

  • Maltempo: allerta per piene dei fiumi e frane in Appennino

  • Gervinho, lesione di primo grado: ecco i tempi di recupero

  • Tegola Cornelius, si ferma in Nazionale: Parma senza attaccanti

Torna su
ParmaToday è in caricamento