Si prostituivano in via Colorno: 1 rumena e 1 moldava denunciate e rimpatriate

Una rumana di 40 anni e una moldava di 20 sono state notate lungo la carreggiata: denunciate per atti contrari alla pubblica decenza. Colpite da un provvedimento di rimpatrio con foglio di via obbligatorio

Due donne che si prostituivano in via Colorno sono state denunciate e colpite da un provvedimento di rimpatrio con foglio di via obbligatorio. Si tratta di una donna di 40 anni di origine rumena e di una 20enne moldava residente a Milano. Una pattuglia della Squadra Mobile le ha notate a bordo della strada in pieno giorno: una di loro era seduta su una poltrona rossa "in atteggiamenti osceni".

Le due sono state denunciate per atti contrari alla pubblica decenza. Solo la ragazza moldava aveva precedenti di polizia a carico. "La presenza delle donne sulla strada si presentava particolarmente pericolosa per la la circolazione stradale. Per le due donne è scattato anche il divieto di rientrare a Parma per 3 anni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

  • Influenza: a Parma il primo caso in un bimbo di 9 mesi

  • Coronavirus: a Parma 15 nuovi casi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento