Via Marchesi, un uomo tenta il suicidio: salvato dai carabinieri

Un uomo di circa trent'anni oggi pomeriggio ha tentato il suicidio, colto dalla disperazione per le precarie condizioni di vita, durante un colloquio con gli assistenti sociali: l'intervento dei militari ha evitato il peggio

Il giovane sul cornicione minaccia di buttarsi

Un uomo di circa trent'anni, domiciliato in Via Marchesi, una traversa di Viale Piacenza, ha tentato di togliersi la vita, colto dalla disperazione per le precarie condizioni di vita. Le urla dell'uomo, che ha minacciato di buttarsi da una palazzina, hanno attirato i passanti che hanno subito chiamato carabinieri e Vigili del Fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo era in casa insieme agli assistenti sociali e dopo una discussione li ha accusati del loro mancato aiuto. L'uomo ha dichiarato di non avere lavoro, di non sapere come pagare l'affitto e come mangiare. La situazione, dopo attimi di tensione, è rientrata grazie all'intervento dei carabinieri che sono riusciti a tranquillizzarlo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Verso un lockdown soft dal 9 novembre?

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento