Via Toscana, spacciava hashish alle 4 di pomeriggio: denunciato 22enne tunisino

Il giovane, appena vista la pattuglia, ha cercato di liberarsi della droga gettandola a terra ma gli agenti lo hanno visto: fermato e perquisito aveva in tasca 3 telefoni cellulari. Controlli al San Leonardo, che sembra tornato al centro dello spaccio cittadino

Altra retata contro lo spaccio di droga nel quartiere San Leonardo che sembra essere tornato, come qualche anno fa, al centro del mercato della droga cittadino. Gli agenti delle Volanti hanno perlustrato il quartiere ieri pomeriggio. In aiuto alla Polizia di Parma anche alcune pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia. Nel corso del controllo sono state identificate una trentina di persone. 

In via Toscana gli agenti hanno fermato e denunciato un giovane tunisino di 22 anni M.A., per spaccio di sostanze stupefacenti. Verso le 16 stava passando a piedi in strada e alla vista dell'auto della polizia ha cambiato immediatamente direzione ed ha gettato a terra un involucro, che conteneva tre grammi di hashish. I poliziotti lo hanno visto e, dopo aver recuperato l'involucro, lo hanno fermato e perquisito. In tasca il giovane aveva tre telefoni cellulari, usati per tenere i contatti con i clienti. Per lui una denuncia a piede libero: la droga è stata sequestrata. .

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento