Cronaca

Via Trento: 18enne aggredito e rapinato nel sottopasso

I poliziotti hanno fermato uno degli aggressori, che è stato riconosciuto dal ragazzo

Stava passeggiando tranquillamente in via Trento quando all'improvviso è stato avvicinato da due giovani che l'hanno fermato con la scusa di chiedere una sigaretta e qualche spicciolo, per poi rapinarlo. È successo venerdì sera prima di mezzanotte a Parma, a pochi passi dalla stazione ferroviaria. Il ragazzo, residente a Reggio Emilia, si trovava in strada quando si è sentito avvicinare da due persone. In un primo momento hanno chiesto una sigaretta e qualche euro ma poi, dopo il rifiuto del giovane, sono passati alle vie di fatto: uno dei due infatti ha sfilato il portafoglio dalla tasca del 18enne per poi allontanarsi con il magro bottino di 20 euro. La vittima ha chiamato la polizia che è giunta sul posto: gli agenti hanno fatto qualche giro ed hanno trovato uno dei due aggressori, riconosciuto dalla vittima, l'hanno identificato e denunciato per rapina aggravata. Il 38enne ivoriano autore dell'aggressione ha anche insultato i poliziotti: ha rimediato così una denuncia per oltraggio ed è stato anche sanzionato per ubriachezza molesta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Trento: 18enne aggredito e rapinato nel sottopasso

ParmaToday è in caricamento