menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viale Rustici, scooter investe donna e scappa: arrestato il sospettato

Il mezzo era stato rubato tre mesi fa. Oggi è stato rintracciato in via D'Azeglio, ma il conducente non si è fermato all'alt. Gli agenti sono riusciti a bloccarlo dopo un inseguimento concitato. Si tratta di un tunisino irregolare che è stato trovato anche in possesso di un coltello

Comunicato della Polizia Municipale

Arrestato dalla Polizia Municipale il sospetto scooterista che ieri sera, in viale Rustici, aveva investito sulle strisce pedonali una donna dandosi poi alla fuga. Gli uomini di via del Taglio, che già ieri avevano recuperato sul luogo dell’incidente alcuni pezzi dello scooter, dopo una attenta attività di analisi, anche grazie alle testimonianze raccolte da alcuni testimoni, sono riusciti a risalire alla tipologia del modello e al proprietario. Proprietario che è stato contattato in mattinata, prima telefonicamente e poi raggiunto nella sua abitazione e che ha esibito regolare denuncia di furto del veicolo, avvenuta circa tre mesi fa.

A questo punto, targa e modello del mezzo sono stati diffusi a tutte le pattuglie dislocate sul territorio, una delle quali, verso le 12.30, in via D’Azeglio, ha individuato lo scooter intimandone l’alt, ignorato dal conducente. Durante l’inseguimento lo scooterista, all’altezza di Parco Ducale, ha investito una seconda persona, che fortunatamente non ha riportato gravi conseguenze: rovinato a terra, ha tentato un ultimo, disperato tentativo di fuga a piedi con gli agenti, che poco dopo sono riusciti finalmente a bloccarlo al termine di un breve ma concitato inseguimento.

L’uomo, un tunisino, irregolare sul territorio italiano e trovato per di più in possesso di un coltello, è stato prima accompagnato in ospedale e successivamente foto segnalato. Essendo già stato colpito da decreto di espulsione, è stato arrestato dalla Polizia Municipale e denunciato per ricettazione, guida senza patente, possesso ingiustificato d’arma e resistenza a pubblico ufficiale. Ora sono in corso i confronti per verificare che a bordo dello scooter ci fosse la stessa persona che ieri sera ha investito la donna in viale Rustici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Cronaca

    Bonaccini: "Se i contagi aumentano, pronti a chiudere le scuole"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento