Cronaca Oltretorrente / Via Massimo D'Azeglio

'No al trasferimento della videoteca'. Ma i Vigili rimuovono lo striscione del Comitato

Leggere tra le Ruspe: "Il Centro Cinema Lino Ventura è una importante struttura del settore culturale, funzionale ed efficiente, apprezzata dai cittadini e dagli insegnanti delle scuole di Parma"

"Il Comitato Leggere tra le ruspe-si legge in una nota- risponde alle dichiarazioni dell'Assessore alla Cultura dott.ssa FerrarisGentile Assessore, se una cosa funziona bene lì dov'è, perché bisogna spostarla? Il Centro Cinema Lino Ventura (alias Videoteca) è una importante struttura del settore culturale, funzionale ed efficiente, apprezzata dai cittadini e dagli insegnanti delle scuole di Parma. Si trova dal gennaio del 1998 nella sede su via d'Azeglio dove dispone di un ingente patrimonio documentario (18997 audiovisivi, 2963 documenti sonori e 566 documenti digitali e 5418 volumi e opuscoli) e ora dovrebbe essere trasferita nei locali della Biblioteca Civica per fare spazio, si dice, ad un'altra Biblioteca al momento priva di sede adeguata, la Biblioteca di Alice.

Tra l'altro, Assessore, per Sua stessa ammissione, lo spostamento della Videoteca in Civica porrebbe il problema di dover spostare altri fondi bibliotecari da lì altrove, dal momento che la Civica ha seri problemi di spazio. Pur essendo fermamente convinti che la sede ottimale della Biblioteca di Alice debba essere nel quartiere originario, il Pablo, ci chiediamo: non avrebbe allora molto più senso spostare tale struttura provvisoriamente nei locali vuoti dell'Archivio Comunale a fianco della Videoteca, invece di generare un inutile e dispendioso vortice di spostamenti e sostituzioni? 

I soldi necessari a tutti questi traslochi non potrebbero piuttosto essere usati per invertire la tendenza che vede Videoteca e Biblioteche comunali soggette da anni a drastici tagli del budget (per acquisto di libri, servizi, orari, eventi culturali, ecc.)? Per troppi anni i cittadini di Parma hanno assistito a inutili e costosi trasferimenti e traslochi di strutture pubbliche (vedi le vicende dell'Archivio di Stato o quella dei campi sportivi di viale Piacenza)! Per tutti questi motivi martedì 24 avevamo appeso alle plance appositamente installate da Nico sotto ai portici un cartellone che recitava "No al trasferimento della Videoteca". Testimoni oculari riferiscono che nella serata di mercoledì verso le 20 una pattuglia – pare capitanata dal comandante dei vigili Noè – si sia recata in via d'Azeglio a strappare il nostro cartellone; infine il "corpo di reato" è stato ripiegato e portato via dentro l'auto della Polizia Municipale.

Certo è un po' strano, con tutti i problemi di viabilità che ci sono in città (vedi via Trento) che i vigili urbani vadano a staccare i nostri pericolosissimi cartelloni. Per questo motivo abbiamo deciso di rifarlo esattamente uguale a prima e andarlo ad affiggere esattamente dove si trovava prima della rimozione. Per concludere: invitiamo nuovamente l'Assessore ad una discussione pubblica sulla ventilata ipotesi di spostamento della Videoteca dalla sede attuale e sulla situazione delle Biblioteche comunali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'No al trasferimento della videoteca'. Ma i Vigili rimuovono lo striscione del Comitato

ParmaToday è in caricamento