Vogliono bere senza pagare, lanciano bottiglie contro la vetrina del bar: denunciati un 15enne e un 30enne

E' successo al Bar Sport di via Roma a Fontevivo: i carabinieri hanno riconosciuto i due fratelli di 31 e 15 anni dalle telecamere di videosorveglianza

Avevano deciso che quella sera avrebbero bevuto senza saldare il conto. Due fratelli, di 31 anni il più grande e di soli 15 anni il più piccolo, sono andati, verso l'una di notte tra domenica 30 dicembre e lunedì 31, al bar Spor di via Roma a Fontevivo. Una volta dentro, dopo alcuni istanti, hanno preso alcune bottiglie e si sono allontanati. Il gestore del locale, che ha notato il gesto, li ha rincorsi, chiedendogli di saldare il conto prima di andarsene. In tutta risposta i due fratelli, già noti alle forze dell'ordine, hanno iniziato a scagliare alcuni bicchieri ed alcune bottiglie di vetro che si trovavano sui tavoloni esterni, contro la vetrina del bar. Dopo i lanci si sono allontanati, facendo perdere le tracce. I carabinieri di Fontevivo, che si sono occupati delle indagini, hanno visionato le immagini della videosorveglianza ed hanno identificato i due fratelli, un 31 e un 15enne. Per entrambi sono scattate due denunce, una per danneggiamento e l'altro per furto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Guida Michelin: ecco i ristoranti stellati del parmense

  • Paura per una 48enne scomparsa, salvata grazie al cellulare: era in un canale in stato di assideramento

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • "L'ho sentita urlare e sono intervenuto. Così ho fermato lo scippatore"

Torna su
ParmaToday è in caricamento