Cinghio Sud, protesta di Rifondazione dopo il caso di Chikungunya: "Siamo abbandonati"

Dopo il caso del residente che ha contratto il virus Chikungunya e la disinfestazione d'emergenza del Comune il circolo Geymonat torna a parlare dei problemi del quartiere: "Siamo cittadini di serie B"

Dopo il caso del residente del quartiere Cinghio che ha contratto il virus Chikungunya, provocato dalla presenza della zanzara tigre e la disinfestazione di emergenza promossa dal Comune di Parma nelle tre notti da sabato 23 a lunedì 25 agosto il circolo Geymonat di Rifondazione Comunista denuncia l'abbandono del quartiere che, già nel periodo di Ubaldi e di Vignali, 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ci ritroviamo purtroppo costretti a denunciare -si legge in una nota- la situazione che il quartiere Cinghio sud deve sopportare per l'ennesima volta, oltre che ad essere ancora l'unica zona della città a non avere la protezione antirumore sul tratto tangenziale e ad essere ancora trascurati dai piani regolatori che negli anni non hanno mai previsto un concreto intervento di rivalutazione della zona ora, vediamo subire (come subisce tutta la città) il pesante effetto dell'infestazione di zanzare tigre. A nostro parere l'intervento volto a debellare questo problema deve essere pubblico e esteso: a tutta la città. Ci sembra paradossale che da sempre questa tematica sia stata considerata di secondo ordine e oggi, dopo che si è verificato un caso di virus Chikungunya causato proprio da questi insetti si è corso ai ripari con una disinfestazione d'emergenza. Questi episodi sarebbero dovuti essere evitati da sempre (amministrazione Ubaldi ,Vignali e ora Pizzarotti). Chiediamo all'Amministrazione Comunale di Parma che la disinfestazione contro la zanzara tigre, dopo questo episodio e perchè non si ripeta, diventi di competenza pubblica e si cominci finalmente a prendere in considerazione le problematiche dei cittadini di periferia che sono parmigiani di serie B". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento