Ztl, da domani accesso dalle 19.30, Folli: "Vantaggi per gli esercenti"

Novità per l'accesso alle tre ztl cittadine. Da domani 2 luglio sarà possibile accedere un'ora prima, dalle 19,30. Ztl 24 ore su 24 per via Corso Corsi, borgo Valorio e via Dalmazia, a seguito delle istanze dei residenti

Modifiche in arrivo da domani 2 luglio per gli orari di accesso alle zone a traffico limitato. Come reso noto nel corso di un incontro con la stampa dall'assessore Gabriele Folli, a seguito della delibera del marzo scorso sarà ridotto di un'ora l'orario di vigenza delle ztl con modifiche nei segnali di ingresso ai varchi elettronici. 425 i segnali interessati dagli interventi a opera di Infomobility e da domani sarà possibile accedere al centro storico un'ora prima, dalle 19,30. Un vantaggio, secondo quanto sottolineato dall'assessore Folli, anche per gli esercizi commerciali del settore della ristorazione, che avevano già lamentato in precedenza le ripercussioni determinate dal vincolo delle 20,30 per l'accesso al centro storico. L'intento dell'amministrazione è di garantire maggiori vantaggi a chi vive e lavora in centro, una decisione arrivata in seguito ad un accordo con le associazioni di categoria. Infomobility ha anche ripristinato la segnaletica ripulendo vecchi segnali e garantendo una maggiore visibilità.

folli-4-6

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Parma le tre zone a traffico limitato attualmente presenti hanno 15 punti di accesso, (di cui 3 dotati di varchi elettronici in funzione sino alle 19,30), coprono una superficie di oltre 1.140.000 metri quadrati, di cui oltre 162.000 regolamentati da isola ambientale. Tra le novità anche la ztl 24 su 24 nell'area di via Corso Corsi, borgo Valorio e via Dalmazia, con l'esclusione delle attività rivolte alle fasce deboli come per il centro Don Gnocchi. "Abbiamo operato questa scelta - sottolinea Folli - a seguito delle numerose istanze pervenute dai residenti della zona, cerchiamo in questo modo di garantire maggiore tutela e vivibilità, unita ai controlli costanti della Polizia Municipale per sanzionare gli illeciti". Non escludendo possibili modifiche future nell'ottica di una ztl a fasce, secondo Folli è prioritario concentrare le risorse disponibili nei controlli sulle corsie dei bus, per favorire un monitoraggio costante e continuato rispetto ai soli controlli operati dalla Municipale. Tra i punti maggiormente critici per la viabilità via Zarotto, via Montebello e via Abbeveratoia per il mancato rispetto delle limitazioni, necessari secondo Folli, maggiori controlli anche in barriera Repubblica, via D'Azeglio e via Bixio.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

  • Lavoratori in nero, camerieri senza mascherina e scarsa igiene: pioggia di multe alla Fiera del Fungo di Borgotaro 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento