Altri tre giganti sulla Strada del Melodramma di Busseto

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Busseto
  • Quando
    Dal 28/02/2021 al 28/02/2021
    11:00
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Non poteva che snodarsi per Busseto (PR), luogo verdiano per eccellenza, la Strada del Melodramma, sorta di walk of fame della lirica che mira a celebrare quella che un tempo fu la capitale dello Stato Pallavicino con una passeggiata urbana dedicata ai grandi protagonisti dell’opera, ennesimo tassello di un patrimonio di bellezza che vanta gioielli come il Teatro Giuseppe Verdi, Casa Barezzi, il Palazzo del Monte di Pietà o la Collegiata di San Bartolomeo. Inaugurato nell’ottobre del 2020, il progetto è frutto di un’idea del Museo Renata Tebaldi, che con le sue sale ripercorre, attraverso gioielli, documenti, costumi e fotografie, la carriera di Voce d’Angelo, tra le massime interpreti delle opere di Puccini e del Cigno di Busseto, nonché una delle poche personalità italiane a ottenere una stella tra la Hollywood Boulevard e Vine Street, in quegli Stati Uniti dove era nota come Miss Sold Out.

Domenica 28 febbraio 2021, alle 11:30, sarà il baritono parmigiano Luca Salsi a posare in Piazza Giuseppe Verdi le pietre dedicate a Ettore Bastianini, Giacomo Puccini e Romano Gandolfi, che vanno ad aggiungersi a quelle di Giuseppe Verdi, Renata Tebaldi e Arturo Toscanini, posizionate nello scorso autunno alla presenza della madrina d’eccezione Eleonora Buratto.

«Questa strada, che unirà col tempo Piazza Verdi al Museo Tebaldi – commenta Marzia Marchesi, Assessore al Turismo del Comune di Busseto – è come un’aria che si diffonde per Busseto, una sequenza di note non da calpestare ma da seguire, per capire il legame inscindibile tra Busseto e la musica». 

Dalla piazza centrale, passando per via Roma, fino a Villa Pallavicino, la linea melodica disegnata idealmente dalle pietre commemorative è il modo con cui Busseto ricorda concretamente al mondo e a se stessa di essere attraversata dall’arte. Le prossime pietre, dedicate a Carlo Bergonzi, Franco Zeffirelli, Maria Callas, Enrico Caruso e Giuseppe Di Stefano, faranno il loro ingresso sulla scena della pavimentazione nel corso di una cerimonia prevista per il mese di marzo, in data da definirsi.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento