rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Politica

Ballottaggio: scintille in piazza tra Pizzarotti e Scarpa

I due candidati dalle 21 sul palco allestito in piazza Garibaldi per il confronto davanti a tantissimi cittadini: scontro su sicurezza, welfare e rifiuti

Scintille che in più di un'occasione si sono trasformate in scontro aperto ed in una visione diametralmente opposta della città di Parma, delle sue dinamiche e del suo futuro. Ieri sera i due candidati che si affronteranno domenica per il ballottaggio hanno sostenuto l'annunciato incontro davanti ad un migliaio di parmigiani e parmigiane che hanno riempito Piazza Garibaldi. Sul palco Federico Pizzarotti e Paolo Scarpa hanno risposto alle sette domande di Pietro Ferraguti di Teleducato e di Giuseppe Milano di Tv Parma: aveva un tempo stabilito a disposizione per la risposta e per la replica. Se l'inizio è stato tutto sommato pacato dopo la prima domanda sono iniziati i primi screzi, soprattutto sull'operato dell'Amministrazione in termini di sicurezza. Se l'attuale primo cittadino mostrava i risultati conseguiti il candidato del centro sinistra attaccava, annunciando provvedimenti più d'impatto, tanto da prendersi, da Pizzarotti, l'accusa di voler fare lo sceriffo, anche se aveva appena annunciato che non avrebbe voluto avere quel ruolo. 

Pizzarotti-Scarpa: confronto in piazza Garibaldi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballottaggio: scintille in piazza tra Pizzarotti e Scarpa

ParmaToday è in caricamento