menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chirurgie ospedale Borgotaro, Rainieri: "Fondamentale avere la certezza che sarà evitato il trasferimento"

La nota del Vice Presidente dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna

"Bene l’impegno dell’Ausl per adottare modalità che assicurino la continuità operativa delle attività chirurgiche durante i lavori sul comparto operatorio, ma la preoccupazione rimane perché dalla Giunta regionale ci si aspettava più certezza sull’evitare il trasferimento di attività e personale”. È quanto ha affermato il Vice Presidente dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna ed esponente della Lega, Fabio Rainieri, a seguito del dibattito svoltosi in aula assembleare riguardo una interrogazione a risposta immediata dello stesso Consigliere regionale leghista sulle soluzioni da adottare per alleviare i disagi durante la seconda fase dei lavori di ristrutturazione dell’Ospedale Santa Maria di Borgo Val di Taro.

“È un fatto che AUSL e Regione stiano lavorando in linea con la soluzione che avevo già indicato in una precedente interrogazione di due settimane fa di valutare anche l’allestimento di una struttura modulare temporanea in cui effettuare tutte le attività ad oggi effettuate negli spazi che saranno oggetto dei lavori – ha quindi proseguito Rainieri – Ma ormai non manca molto al momento in cui partiranno i lavori e il trasferimento a Parma e a Fidenza deve essere assolutamente scongiurato. Oltre ai rilevanti   problemi organizzativi che presenta, infatti, sono concreti i rischi di allungamento delle liste d’attesa per le varie prestazioni e di perdere alcune attività specialistiche che diventerebbero difficili da ritrasferire al Santa Maria dopo che sono state effettuate per lungo tempo negli altri ospedali della provincia. L’Ospedale di Borgotaro ha già subito un enorme ridimensionamento con la chiusura del punto nascite e non può subirne altri”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento