Romano Prodi a Parma: "Berlusconi? Ha fatto la torta più grande, io spengo 78 candeline"

“In politica o si è dentro o si è fuori – ha detto l’ex presidente del Consiglio -. Io adesso sono fuori, non posso stare sull’uscio”

Romano Prodi è arrivato a Parma per parlare di Politica europea ed economica grazie a un invito per partecipare al convegno sulle prospettive europee organizzate da Il Borgo all’Università. E’ stato braccato da giornalisti e giovani astanti che hanno ascoltato la sua lezione sugli equilibri europei con molto interesse. Tutto si è chiuso in un applauso che ha raccolto interesse e fascino per un personaggio amato anche dai più giovani che, alla fine della lezione, lo hanno assalito in cerca di un selfie. 

“In politica o si è dentro o si è fuori – ha detto l’ex presidente del Consiglio -. Io adesso sono fuori, non posso stare sull’uscio”. E’ fuori dalla politica Romano Prodi, “quando le candeline costano di più della torta bisogna stare attenti e io di candeline ne spengo 78. Berlusconi? Lui ha fatto la torta più grande. Siamo in un Paese in cui abbiamo bellissime prospettive ma non si muove niente”. Il discorso si sposta sulla politica estera: “Tra elezioni tedesche, Macron che ha fatto bei progetti, molti paesi che sono alla finestra e secondo me fino a gennaio e febbraio non si muove nulla. La Spagna mi preoccupa parecchio, in quel caso sono stati commessi errori da entrambi i lati. Non c’è stato dialogo e siamo arrivati alla follia. La cosa strana è che tutto questo non interferisce sul disegno europeo perché la Catalogna e lo Stato Centrale spagnolo non mette a rischio l’Unione Europea”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione: ecco quando ci si può spostare da un comune all'altro per fare spesa

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

  • Nuove chiusure e una 'finestra' per i regali: ecco come sarà il Natale parmigiano

  • Covid, netto calo dei positivi. Stabili le intensive, quattro i decessi

Torna su
ParmaToday è in caricamento