menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bellaria Igea Marina-Parma 1913 1-5 | Tutto troppo facile per i crociati che passeggiano in Riviera

Corapi al 13', servito da Lauria trafigge Calderoli con un diagonale preciso che si insacca sul palo lontano. Al 18' arriva il raddoppio grazie a un'azione personale di Yves che culmina con un tiro a giro preciso  che si insacca alla sinistra del portiere. Gloria anche per Saporetti che in roivesciata gira in porta una sponda di Lucarelli. Dopo un'oretta, Corapi cala il poker. Indelicato addolcisce la pillola, Miglietta arrotonda 

Dal nostro inviato
Guglielmo Trupo

BELLARIA (RN) - Il Parma non si ferma e tira dritto per la sua strada. Anche se mancano tante, troppe gare per pensare che il tutto sia fatto già, i crociati rischiano di rendere noiosissima la rincorsa al professionismo. Altro giro, altro tris per il Parma che ha imparato a essere cinico e spietato oiltre che bello. Il Bellaria, c'è da dire anche questo, ha favorito senza patemi la passeggiata in Riviera da parte dei ragazzi di Apolloni, a cui mancava solamente lo zainetto sulle spalle con il pranzo a sacco in una giornata che ha regalato il decimo gol a Baraye e il quarto a Corapi che ha eguagliato già il suo record personale di gol in stagione. Tutto troppo facile per il Parma che ci mette circa una mezzoretta per sistemare la questione, aiutata da una squadra che ha il terzo peggior attacco del girone e che ha vinto una sola volta, che tra le altre cose, è al terzo cambio di panchina e che, con Montalti, schiera ben sei under, con il più vecchio che è il portiere, Calderoli, classe 1990. Il venticinquenne numero uno si vede infilare ben tre palloni solo nel primo tempo, colpa della vena realizzativa ritrovata da Baraye, in gol per la terza partita consecutiva, della freddezza di Corapi che non smette un attimo di pensare e produrre gioco, e di un Saporetti tosto e al posto giusto.

LE PAGELLE

Un terzetto che non da scampo alla squadra di Montalti messa li dal Parm a a confermare la differenza di classifica che dopo 45', ci sta tutta. Poco spirito combattivo, poca voglia di contrastare e tanta sofferenza. Il mismatch è notevole, troppo per cercare di rimettere in piedi le cose, e se si gioca a ritmi bassi, Baraye e compagni diventano imprendibili. Apolloni si permette anche il lusso di provare a mescolare le carte nel secondo tempo, un 4-3-3 che abassa Corapi nel ruolo di mezzala con Simonetti e Miglietta a completare un centrocampo importante. A proposito di Miglietta, il Parma ha forse ritrovato del tutto un calciatore importante, una valida alternativa a Giorgino e una grande dose di esperienza li in mezzo. Dopo una buonissima prova, ha trovato anche il gol per abbellire ulteriormente la sua partita. Dove spicca anche la capacità di inserimento di Ciccio Corapi, che riesce a ingigantire il suo bottino personale (doppietta e cinque gol in stagione), superando il record di realizzazioni, con una qualità disarmante. E pazienza se, sul 4-0, arriva il terzo gol subito da Zommers, il secondo su azione, in due partite. Lo segna Indelicato, con un grandissimo controllo e un lob forte che sorprende il lettone un po' avanti. Prima, sul lancio, Cacioli più di Lucarelli, si è fatto infilare da un lancio lungo, dimostrando come dopo tanta inoperosità, sia difficile rimanere concentrati. 

DIRETTA

IL TABELLINO

BELLARIA IGEA MARINA - PARMA 1913 1-5

Marcatori: 13', 63' Corapi (P), 18' Baraye (P), 33' Saporetti (P), 66' Indelicato (B), 92' Miglietta (P)

bellaria-2BELLARIA IGEA MARINA (4-2-3-1): Calderoni; Radchenko, Campidelli (dal 74' Russo), Giannetti, Dejori; Santoni, Cataldi; Facondini, Muro, Indelicato; Federico (dal 46' Camporetti). All: Montalti. 

parma1913logo-2PARMA 1913 (4-2-3-1): Zommers; Messina (dall'85' Mulas), Cacioli, Lucarelli, Saporetti; Simonetti, Miglietta; Lauria, Corapi (dal 70' Ricci), Melandri; Baraye (dal 57' Sereni). All: Apolloni

Arbitro: Sig. Bertelli di Busto Arsizio

Ammoniti: Radchenko (B), Simonetti (P), Facondini (B)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Attualità

Inquinamento, bollino verde: niente stop ai diesel Euro 4

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragico schianto in A1 tra due camion: muore un 55enne

  • Cronaca

    Covid, meno di 70 casi e un decesso

  • Cronaca

    I presidi: "Didattica in presenza al 100%? E' un azzardo"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento