Bruno Alves proposto al Crotone

Il capitano non rientrerebbe nei piani della società che prima deve trovare un sostituto

Bruno Alves - foto Ansa

Nella politica di ringiovanimento della rosa, il Parma non contemplerebbe la presenza di Bruno Alves. Il giocatore portoghese, capitano dei crociati, potrebbe lasciare il club al quale è legato ancora da un altro anno di contratto. Nonostante il direttore sportivo Marcello Carli in conferenza stampa abbia indicato Bruno come ‘il nostro leader, il nostro capitano. Un giocatore forte’, il Parma sta cercando di piazzarlo altrove tanto che il suo agente starebbe provando a cercare una nuova destinazione per il capitano. Al momento la pista del Boavista resta sempre in piedi, ma la volontà del 38enne portoghese sarebbe quella di provare a chiudere la carriera in Italia. Il Genoa, che ha ricevuto il ‘no’ di Ranocchia in settimana, resta una delle squadre più accreditate per l’acquisto di Bruno Alves, che sarebbe stato proposto anche al Crotone, orientato a fare altri movimenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento