menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sergio Floccari

Sergio Floccari

Calciomercato, colpo Parma: arriva Floccari. "Una prima scelta"

L'attaccante della Lazio approda alla corte di Ghirardi con la formula del prestito oneroso a 1,5 milioni a stagione e riscatto a 5,5 milioni. Leonardi dice: "Lo stavamo seguendo". Borini alla Roma

Il colpo in cui speravano i tifosi del Parma è arrivato. L'attaccante della Lazio, Sergio Floccari, passa ai gialloblu e va a completare l'attacco con quella punta che tutti aspettavano, mister Colomba in primis. La formula è quella del prestito oneroso a 1,5 milioni di euro a stagione con diritto di riscatto fissato a 5,5 milioni.

Arriva una punta ma parte comunque un attaccante. Fabio Borini, giovane promessa, viene ceduto alla Roma per 1,7 milioni di euro e riscatto a 7 milioni.

LEONARDI SU FLOCCARI - Quado sembrava che nessun Amauri potesse vestire di gialloblu, ecco che Leonardi, che aveva promesso attenzione fino alle 19 del 31 agosto, pesca dal cilindro l'attaccante calabrese, che sembrava dovesse finire all'estero. Tramite Sky, l'ad crociato fa sapere che la trattativa era in piedi già da un po' e che, seppure di blitz si tratta, la virata sulla punta ex Messina non è una seconda scelta.  "Su Amauri eravamo stati molto chiari, abbiamo fatto delle operazioni possibili per noi e Floccari era una primissima scelta. Siamo contenti così ed andiamo a rafforzarci nelle nostre caratteristiche in attacco e ci auguriamo di aver completato una squadra competitiva. Per Amauri era una situazione molto molto complicata, è vero che stavamo lavorando da tempo anche su quest'altra situazione ma seguivamo entrambe con attenzione. Ora però siamo felici di poter accogliere Floccari, lui faccia quello che sa fare e per noi è un giocatore molto importante. Autopagella? 5, 5-, fate voi, più è bassa meglio è".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento