Sport

ESCLUSIVA - Parma, non solo Cassano, spunta Bovo, l'agente: "Più di un sondaggio"

Silvestre verrà convinto, la trattativa è in fase di chiusura con gli ultimi nodi legati allo sponsor tecnico di FantAntonio. Intanto l'agente dell'ex crociato: "C'è stato più di un sondaggio, vediamo come si evolve"

Cesare Bovo - TM News Infophoto

Mancano davvero solo i dettagli, le firma. Nero su bianco ancora non c'è e non si può parlare di Cassano come un giocatore del Parma, ma quasi. La trattativa è davvero agli sgoccioli, ultimo sforzo è quello di convincere Silvestre che di passi avanti ne ha fatti. Dalla decisione di rimanere in nerazzurro ne è passato di tempo, ora il difensore sarebbe sul punto di dire sì al Parma. E i più ottimisti giuravano addirittura che Cassano sarebbe stato presentato in grande stile davanti ai tifosi, aprendo addirittura le porte del Tardini, tempio della parmigianità. Era successo con già con Crespo, in occasione del suo ritrovo al Parma. Potrebbe succedere con Cassano, ma non questa settimana. La sensazione è che il tutto si farà prima della partenza per il pre-ritiro di Ostuni, o meglio, la volontà della dirigenza dovrebbe essere questa, per dare a Donadoni una squadra completa, che poi dovrebbe essere limata strada facendo. Magari con l'aggiunta di qualche pezzo per completare la rosa. 

BOVO, PIU' CHE UN SONDAGGIO - E uno di questi potrebbe essere Cesare Bovo. Con l'arrivo di Silvestre all'interno della trattativa con l'Inter che porta Belfodil in nerazzurro, gli spazi andrebbero a restringersi, ma al Parma serve un difensore. Santacroce è un punto interrogativo, il suo fisico non sempre permette. Donadoni ha chiesto Coda, che si sta cercando di riportare nel Ducato dopo la buona esperienza semestrale. Il suo agente, Davide Lippi, è stato contattato dal Parma e si lavora per dargli un'altra opportunità. Ma i contatti si sarebbero fatti serrati soprattutto con Bovo. Già crociato nella stagione 2004/2005, il difensore del Genoa rientrerebbe di corsa, ma c'è da sistemare prima la questione Cassano e, al momento, l'acquisto di un difensore non rappresenterebbe una priorità. Il suo agente Zavaglia, a parmatoday.it, ha confessato che "il giocatore piace e si è andati anche oltre il semplice sondaggio". L'interesse è concreto, "ma al momento il Parma ha altro a cui pensare. Poi se Silvestre dovesse accettare, gli spazi si restringerebbero. Ma indipendentemente da questo, il giocatore piace e se ne è parlato". Ora bisogna aspettare Cassano però, giusto il tempo dei dettagli e delle firme.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ESCLUSIVA - Parma, non solo Cassano, spunta Bovo, l'agente: "Più di un sondaggio"

ParmaToday è in caricamento