menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

MERCATO - E' caccia al difensore, Felipe, manca la firma, Silvestre atteso per il ritiro

C'è ottimismo per l'argentino, si lavora con perizia perché sarebbe una richiesta esplicita di Donadoni. E nonostante i tentativi del Genoa si attende con fiducia. Ed è pronto il contratto del brasiliano

Sistemato Cassano, il mercato del Parma ha preso una piega precisa. Per adesso il reparto avanzato è messo bene, magari verso la fine delle trattative si cercherà un attaccante, una controfigura di Amauri più che altro, per far rifiatare il brasiliano. Con Gabionetta in dirittura di arrivo, il Parma sta cercando di accelerare per avere in rosa due difensori da consegnare al mister per il ritiro. Quasi impossibile che raggiungano in settimana il resto del gruppo fermo a Ostuni, (meta che coccolerà il Parma prima del vero ritiro pre campionato). Proprio per questo Leonardi lavorerà sodo per cercare di convincere Matias Silvestre ad accettare la possibilità di rilanciarsi con la maglia gialloblù. La situazione non è delle più semplici, il giocatore ha preso tempo e il possibile interessamento del Genoa non spaventa il Parma che ha in piedi un discorso di massima con il giocatore e l'agente, che rifiuta di esporsi e rilasciare dichiarazioni che potrebbero risultare poco opportune o addirittura essere travisate. Da poco rientrato dall'Argentina, Silvestre ha subito incontrato i dirigenti crociati per conoscere la situazione. Ha parlato di recente con Branca che gli ha riportato il Mazzarri pensiero, ossia che non rientrerebbe più nei piani tattici dell'Inter. E nell'opera di convincimento di Silvestre si è impegnato il presidente in persona. Fonti vicine assicurano che la volontà del Parma sarebbe quella di chiudere entro la fine della settimana, non questo week and ovviamente, con l'argentino che, vinti anche gli ultimi dubbi su un possibile trasferimento, raggiungerebbe i compagni dopo aver fatto qualche giorno di preparazione con i nerazzurri che si raduneranno a Pinzolo tra poco. C'è ottimismo intorno, la situazione è ingarbugliata ma non così tanto da non potersi sbloccare. Ci vorrà un'opera di mediazione e servità pazientare. E Felipe potrebbe arrivare con lui. Il pupillo dell'amministratore delegato Leonardi è stato bloccato, avendo lo stesso agente di Cassano, Bozzo, il più è stato fatto nei giorni scorsi, quando il brasiliano ha accettato le condizioni. Bisogna solo aspettare.

Intanto il Parma comunica di aver acquisito a titolo definitivo i seguenti calciatori:  Soufiane Bidaoui, esterno di centrocampo, nato il 20 aprile 1990, in scadenza di contratto con il Lierse,  Filip Jankovic, trequartista, nato il 17 gennaio 1995, svincolato dalla Stella Rossa Belgrado,  Pedro Mendes, difensore, nato il primo ottobre 1990, in scadenza di contratto con lo Sporting Clube de Portugal.  Tutti e tre i giocatori hanno sottoscritto un contratto di durata quinquennale. 

Inizia ufficialmente a Ostuni la preparazione del Parma per la stagione 2013-14. I crociati si raduneranno alle 13 direttamente al Rosamarina Resort , dove soggiorneranno fino al 14 luglio. Di seguito la lista dei gialloblu convocati che già a poche ore dal loro arrivo, nel pomeriggio alle 18, sosteranno il primo allenamento (corsa). Il programma della settimana, prevede due sedute giornaliere: la prima alle 8.30 la seconda alle 18.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento