MERCATO - Parma, tutto rimandato a mercoledi per l'incontro con Silvestre

Intanto il direttore dell'area tecnica Preiti, intervenuto a Radio Kiss Napoli, smentisce l'interesse per Gargano, "coperti nel ruolo" e toglie dal mercato il difensore: "Incedibile"

Matias Silvestre - TM News Infophoto

A Milano, nella sede dell'Inter, c'è stato Piccolillo, agente di Silvestre insieme a Fernando Cosentino, accompagnato dal calciatore argentino. Si è parltoa di ciò che si sa già, più che altro si è cercato di convincere il difensore ad accettare il trasferimento nel Ducato per mettere la parola fine a una trattativa che sta durando più del previsto. Tutto però è stato rimandato nella giornata di mercoledì quando Silvestre parlerà con Branca per superare i dubbi del giocatore dell'Inter, restio ad accettare la destinazione perché non viene considerata una prima scelta. Per Cassano, quindi, all'Inter è questione di ore, si chiuderrà massimo il giorno prima di partire per il pre-ritiro di Ostuni, dove si ritroveranno tutti i calciatori e lo staff. Dovrebbe esserci anche Cassano, che ha già pronta una bozza del suo contratto, così come Belfodil lo avrà all'Inter. Il franco-algerino dovrebbe percepire uno stipendio che va dai 700 mila euro a salire, per un quinquennio. Segno che l'Inter ci crede davvero all'operazione. Tanto che per accelerare i tempi, avrebbe inserito nella trattativa una pedina al posto del titubante Silvestre. Si tratterebbe di Schelotto, che non convince la dirigenza del Parma. Lo scambio si farà anche senza il sì di Silvestre, ed è difficile che rientri Longo nell'affare. Intanto da Napoli arrivano voci di un possibile interessamento di Benitez per Paletta. I due si conoscono dai tempi di Liverpool, quando Rafa ha potuto constatare la buona fattura del difensore. Lo stima parecchio, ma sa anche che difficilmente partirà. A confermare la sua incedibilità tocca al direttore dell'area tecnica Antonello Preiti, che a Radio Kiss Napoli spiega come "Paletta sia un punto di forza per noi. E' stato detto abbastanza su di lui, per noi si tratta di un giocatore incedibile". Rassicurazioni e smentite fanno parte del gioco, ma bisognerà vedere cosa il Parma risponda davanti a un cash importante, come quello che avrebbe intenzione di mettere sul piatto il Napoli. E possibile che in questa trattativa possa entrarci nanche Gargano, giocatore accostato nelle ultime ore alla squadra di Donadoni che ha voluto a ogni costo che Paletta rimanesse perché considerato pilastro della squadra. E su Gargano Preiti spiega come il Parma lo ammiri, "rimane uno dei centrocampisti centrali più bravi in circolazione, lo stimiamo, ma noi abbiamo altri obiettivi.  A centrocampo siamo completi, stiamo cercando un difensore al momento".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pestato a sangue per aver difeso un collega: barista di Busseto in ospedale

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Coronavirus, Parma seconda in regione per numero di casi: 21 in più

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento