rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
IL TEMA

Ricarica Man: numeri da leader per la Serie A e il rinnovo

Dennis vuole la promozione e intanto aspetta notizie per il rinnovo

Anche nella sconfitta, il Parma di Pecchia ha trovato diversi motivi per non deprimersi. Certo, un 2-0 in casa non offre tanti motivi per sorridere, ma la classifica mette i crociati in una zona di comfort e al riparo dalla pioggia forte. Il ko contro il Catanzaro non complica più di tanto la corsa alla promozione. I numeri raccontano che dopo le prime 31 gare nell’era dei tre punti a vittoria (dal 1994/95), soltanto tre squadre hanno fatto meglio a questo punto di un torneo cadetto: la Juventus, il Sassuolo e il Benevento. Tutte e tre hanno poi vinto il campionato: può essere di buon auspicio questo dato che restituisce un po' la dimensione della realtà della squadra di Pecchia. Nonostante sia rimasta a secco, la seconda volta davanti ai propri tifosi in questo campionato, il Parma ha calciato in porta 27 volte. 

Solo una squadra ha tirato verso lo specchio più volte del Parma (156 tiri) in questa Serie B. Ed è il Palermo. La sconfitta contro il Catanzaro non è risuonata, per diversi motivi, come un campanello d'allarme. A patto che certe distrazioni non si ripetano, sottinteso. C'è comunque positività nell'ambiente e consapevolezza che serve sterzare subito, a cominciare dalla gara di Bolzano contro il Südtirol, per la quale i biglietti riservati al settore ospiti sono stati polverizzati nel giro di pochissimo tempo. L'entusiasmo è generato dai risultati: un Parma così vicino all'obiettivo nell'era Krause non si era mai visto. Così come non si era mai visto un Man del genere. I numeri raccontano che questo è il miglior Dennis da quando è sbarcato in Italia. Ha preso parte a 16 reti (11 gol e 5 assist) in questo campionato: quattro partecipazioni in più rispetto alla somma delle precedenti due stagioni in Serie B (12, di cui 9 reti e 3 passaggi vincenti); contro il Sudtirol è andato a segno nella gara di andata dello scorso 5 novembre, su rigore.

La Serie A è il chiodo fisso di tutto il mondo Parma. Dennis l'ha assaporata in gialloblù prima di lasciarla troppo presto. Ora vuole tornarci per dimostrare che le sue qualità sono da giocatore importante anche in Serie A. Diverse squadre lo seguono, ma ha dato già dimostrazione di essere concentrato sul presente. Che si chiama Parma. Infatti sta discutendo il rinnovo con il suo entourage e già da qualche settimana si parla di prolungamento di uno o due anni. Ogni discorso sembra essere rimandato a fine stagione, quando il Parma saprà con certezza in quale categoria giocherà, prima di andare a stupire a Euro24 con la Romania. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricarica Man: numeri da leader per la Serie A e il rinnovo

ParmaToday è in caricamento