menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fabio Ceravolo - parmacalcio1913.com

Fabio Ceravolo - parmacalcio1913.com

Cesena-Parma 2-1 | Dieci minuti di ordinaria follia

Moncini (85' e 95') entra e segna la doppietta che decide la gara e ricaccia il Parma al quarto posto con il Venezia

Dal nostro inviato

CESENA - Dieci minuti di ordinaria follia: il Parma perde la testa e la partita grazie alla doppietta di Moncini e alla stanchezza dei suoi uomini che prevale. Rimane rabbia e delusione in una gara in cui il Cesena, a parte all'inizio, non è stato mai pericoloso. E nel giro di 5', dall'85' al 90', i crociati si piegano e subiscono prima il gol del pari (85') 

La tensione delle due squadre per la posta in palio è altissima. Parma e Cesena si giocano una bella fetta di campionato e con obiettivi diversi scendono in campo per vincere. D'Aversa l'ha preparata cercando di far giocare il Cesena, fare filtro, conquistare il pallone e verticalizzare immediatamente per Ceravolo, che chiama palla e scatta in profondità. Per un pezzo di partita va cos. nel senso che il Cesena gioca e va anche vicino al gol in più di un'occasione. Laribi crea parecchie difficoltà alla mediana crociata, si abbassa e si alza scambiandosi di posizione con Vita e va vicino al gol. Frattali si trova perà il pallone tra le mani e serenamente ringrazia. La catena di destra funziona poco in fase difensiva, Gazzola va in difficoltà spesso perché lo attaccano Laribi e Vita appunto e non sempre ha il supporto di Ciciretti e Dezi, che ha la palla buona però per il vantaggio sul capovolgimento di fronte. Lo stop non è dei migliori e il tempo per la giocata si perde. Ceravolo ha pochi spazi, ancora meno palloni da giocare. Attacca la profondità senza però trovare mai il pallone e la sua partita si riduce a corse e sportellate. La partita si fa spigolosa e resta la sensazione che possa essere risolta solo da un episodio. Che dopo dieci minuti nella ripresa passa grazie a un colpo di testa di Ceravolo che fulmina il portiere attaccando la zona del primo palo. Crociati in vantaggio, bravi a sfruttare un episodio nato da una buona giocata di Dezi che mette dentro una buona palla impattata da Barillà che ha chiamato al miracolo Fulignati. Il Cesena accusa il colpo, Ciciretti non ne ha più esce per Insigne che pronti via e colpisce il palo. Però Castori, che alla fine la gira in mischia, ha il merito di crederci e di stravolgere l'assetto. Dentro Chiricò per Perticone con un passaggio al 3-4-3. Il Parma riesce a tenere, a non subire e a rischiare poco fino all'85' quando Moncini sfrutta il rimpallo e mette dentro il gol che gela i crociati. Nei sei minuti di recupero non si gioca praticamente mai: espulso Kupisz per entrataccia su Di Cesare, Castori, che in una finale dei play off nel 2004b ha messo a repentaglio la vita di Strada (Lumezzane) colpendolo ripetutamente con calci e pugni, sbraita come un animale ferito e invece di placare gli animi è sempre il primo che va a protestare dal quarto uomo alimentando la tensione che degenera in una mezza rissa nella quale vengono coinvolti tutti: Faggiano, D'Aversa, Antonioli e Castori stesso. Il Cesena riesce poi a vincere la gara con il secondo gol di Kupisz ed esplode la festa dopo che Scavone si divora il pari. 

LA DIRETTA

IL TABELLINO

CESENA-PARMA 2-1

Marcatori: 11' Fedele (aut), 85', 95' Moncini (C)

cesena-2CESENA (4-3-3): Fulignati; Donkor, Suagher, Scognamiglio, Perticone (74' Chiricò) Fedele (60' Dalmonte), Schiavone, Laribi, Kupisz, Jallow (60' Moncini), Vita. All: Castori

parma-logo-nuovo-2-2PARMA (4-3-3): Frattali; Gazzola, Iacoponi, Di Cesare, Gagliolo; Dezi, Scavone, Barillà; Ciciretti (67' Insigne), Ceravolo, Di

Arbitro: Sig. Francesco Fourneau di Roma. Assistenti: Sigg. Domenico Rocca di Vibo Valentia e Giuseppe Opromolla di Salerno. IV Uomo: Sig. Luigi Pillitteri di Palermo. Note – Calci d’angolo: 4-6. Ammoniti: Ciciretti (42′), Saugher (43′), Laribi (76′), Insigne (90′), Di Cesare (93′), Scavone (94′), Moncini (96′). Espulsi Kopusiz (88′), Baraye (96'). Recupero: 0’pt, 6’st.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento