Parma, disastro a Torino. Donadoni: "Mi fa vergognare". Crespo sulla rampa di lancio

Donadoni in conferenza stampa dopo la tragica sconfitta per 7 a 0 contro la Juventus a Torino: "Non siamo scesi in campo, dopo il primo gol siamo diventati dei fantasmi". E intanto Crespo sulla rampa di lancio per prendere il suo posto

Donadoni in conferenza stampa dopo la tragica sconfitta per 7 a 0 contro la Juventus a Torino. E intanto secondo indiscrezioni Crespo sarebbe sulla rampa di lancio per prendere il posto di Donadoni. "Non siamo scesi in campo, dopo il primo gol siamo diventati dei fantasmi. Abbiamo arretrato il baricentro e la Juventus ci ha mangiato. Questo mi fa vergognare, siamo usciti umiliati. Il blocco mentale è stato assoluto, voglio guardare avanti con un pizzico di ottimismo, la responsabilità me la prendo io e vediamo dove arriviamo. Lavoriamo e pensiamo di affrontare la prossima che è uno spartiacque importante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Da Piazza della Pace a Piazza Garibaldi: anche Parma protesta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento