menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gianni Munari - foto D. Fornari

Gianni Munari - foto D. Fornari

Parma, il tuo avversario in Tim Cup sarà il Bari

La squadra di D'Aversa affronterà i pugliesi

Oggi, venerdì 21 luglio, alle ore 15.00, nella Sala Assemblee del quarto piano di via Rosellini, verrà effettuato il sorteggio per stabilire gli accoppiamenti del tabellone della TIM Cup 2017/2018.

A due anni e mezzo di distanza, il Parma torna in Coppa Italia. La Tim Cup è stata una vetrina importante negli anni scorsi per i crociati che, prima del fallimento (2015) ha vinto il torneo tre volte ('91/'92 - '98/'99 - '01/'02). L'ultima apparizione risale al 28 gennaio del 2015 quando i crociati uscirono per mano della Juventus (Morata a tempo scaduto) al Tardini. Il Parma pesca dall'urna il Bari (il 6/08) al San Nicola. 

Sono stati sorteggiati quest’oggi gli accoppiamenti della Tim Cup 2017/18 che inizierà il 30 luglio e terminerà il 9 maggio prossimo. Il tabellone, in stile tennis, WhatsApp Image 2017-07-21 at 15.40.17-2prevede gli scontri diretti fino alle semifinali, disputate invece con gare di andata e ritorno, prima della finalissima in programma all’Olimpico di Roma.

Le squadre della Serie B ConTe.it entreranno in scena al secondo turno, il 6 agosto, con la speranza di ripetere o migliorare le gesta di Spezia, Cesena e più in generale le altre compagini che dalla cadetteria hanno scritto pagine importanti della competizione nelle ultime stagioni.

Il sorteggio ha portato alla sfida tra Bari e Parma ed a quella tra Virtus Entella e Cremonese, le vincenti si incontreranno nel terzo turno eliminatorio. Cesena e Novara sono capitate dal lato della Juventus mentre, sempre dallo stesso lato, ci sono Ternana e Carpi che in caso di arrivo agli ottavi troveranno la Roma. Gli emiliani peraltro, se dovessero battere la vincente di Livorno-Feralpisalò, potrebbero affrontare la Salernitana, impegnata nella sfida contro la vincente tra Alessandria e Cosenza. Per lo Spezia invece, in caso di arrivo al terzo turno, ci sarà il Sassuolo mentre una tra Perugia e Frosinone, in caso di arrivo agli ottavi, troverebbe il Napoli.

Dall’altro lato del tabellone ci sono Ascoli ed Avellino, con gli irpini che potrebbero affrontare un derby all’esordio se la Casertana dovesse espugnare Matera. Il Palermo invece potrebbe vedersela con il Cagliari battendo una tra Virtus Francavilla ed Imolese. Nello stesso lato, con l’Inter come avversaria negli ottavi, c’è anche la Pro Vercelli. Foggia, Brescia e Pescara invece troverebbero la Fiorentina mentre, a completare il quadro, ci sono Cittadella ed Empoli che, agli ottavi potrebbero vedersela con la Lazio ma prima ancora, dovranno fare i conti con Bologna e Spal, passaggio del secondo turno permettendo.

Alla Competizione parteciperanno 78 Società:
- tutte le Società ammesse al Campionato di Serie A TIM;
- tutte le Società ammesse al Campionato di Serie B;
- 27 Società segnalate dalla Lega Pro;
- 9 Società segnalate dal Dipartimento Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti.

L'intera manifestazione si articolerà su turni successivi ad eliminazione diretta: primo, secondo e terzo turno eliminatorio; quarto turno; ottavi di finale; quarti di finale; semifinali; finale. Tutti i turni saranno in gare di sola andata, ad eccezione delle Semifinali che si disputeranno con andata e ritorno, con finale in gara unica. Tutte le Società verranno posizionate in un tabellone di tipo tennistico con posti dal n. 1 al n. 78. 

Le Società partecipanti entreranno nella competizione in quattro momenti successivi: 

PRIMO TURNO ELIMINATORIO (30/07/2017): Parteciperanno 36 Società:
- 9 Società segnalate dal Comitato Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti: Ciliverghe Mazzano, Imolese Calcio, Massese, Matelica Calcio, Monterosi, Rende Calcio, Trastevere Calcio, Triestina Calcio, Varese Calcio.
- 27 Società segnalate dalla Lega Pro: Albinoleffe, Alessandria, Arezzo, Bassano Virtus, Casertana, Cosenza, Feralpisalò, Giana Erminio, Gubbio, Juve Stabia, Lecce, Livorno, Lucchese, Matera, Padova, Paganese, Piacenza, Pisa, Pordenone, Pro Piacenza, Reggiana, Renate, Sambenedettese, Siracusa, Trapani, Vicenza, Virtus Francavilla.

SECONDO TURNO ELIMINATORIO (06/08/2017): Parteciperanno 40 Società, ovvero le 18 Società che hanno ottenuto la qualificazione dal Primo Turno Eliminatorio e le seguenti 22 Società: Ascoli, Avellino, Bari, Brescia, Carpi, Cesena, Cittadella, Cremonese, Empoli, Foggia, Frosinone, Novara, Palermo, Parma, Perugia, Pescara, Pro Vercelli, Salernitana, Spezia, Ternana, Venezia, Virtus Entella.

TERZO TURNO ELIMINATORIO (12/08/2017): Parteciperanno 32 Società, le 20 Società che hanno ottenuto la qualificazione dal Secondo Turno Eliminatorio, le 9 Società piazzatesi dal nono al diciassettesimo posto della Serie A TIM 2016/2017 più le 3 neopromosse dallo scorso torneo cadetto: Benevento, Bologna, Cagliari, ChievoVerona, Crotone, Genoa, Hellas Verona, Sampdoria, Sassuolo, Spal, Torino, Udinese.

Le 16 vincenti del Terzo Turno Eliminatorio daranno vita al QUARTO TURNO (29/11/2017).

Le 8 Società teste di serie (Atalanta, Fiorentina, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Roma) faranno il loro ingresso nel tabellone a partire dagli OTTAVI DI FINALE (in programma il 13 e 20 dicembre 2017), affrontando le qualificate dal Quarto Turno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento