menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mister Donadoni a caccia dei tre punti nella sua Bergamo - fcparma.com

Mister Donadoni a caccia dei tre punti nella sua Bergamo - fcparma.com

Vigilia contro l'Atalanta, Donadoni: "Importante sarà la voglia di riscatto"

Il tecnico crociato: "Attenzione alla loro voglia di rivincita, dovremmo averne altrettanta per non andare in difficoltà"

A Bergamo per fare qualcosa di importante, si dicevano tra di loro quelli del Parma. In particolare Leonardi, amareggiato dopo la sconfitta contro la Lazio, una sconfitta strana imputabile, in parte, alla sciagurata direzione di Guida. A Bergamo, dove non vincono da tre partite, il Parma ci va con la fame e la giusta voglia di cambiare rotta e riportarsi sulla carreggiata. Donadoni ha problemi di abbondanza, con l'infermeria vuota e l'imbarazzo della scelta in avanti, dove Sansone resta favorito nell'affiancare Biabiany e Amauri, in vantaggio su Belfodil, nonostante non stia vivendo un buonissimo periodo. Il francese si è spiegato e scusato dopo l'episodio di Roma, polemico e poco galante. Colantuono deve fare a meno di Stendardo, squalificato, al suo posto rientra Lucchini, che affianca la consueta difesa a quattro. Moralez dietro Denis e Schelotto-Bonaventura sugli esterni, con Cigarini e Carmona a inventare e recuperare palloni.

RISCATTO E RIVINCITA - "E' una gara difficile - dice il tecnico in conferenza stampa - da prendere con le pinze perchè troveremo un ambiente ostico che vorrà reagire agli ultimi risultati non eccellenti. Contro il Bologna, ad esempio, non hanno demeritato, ma hanno perso e avranno voglia di rivincita. Temo questo e noi dovremmo fare attenzione. Dovremo averne altrettanta per non andare in difficoltà. Per quanto riguarda l'aspetto psicologico bisogna rimanere concentrati e ragionare su quello che vogliamo fare noi come squadra. Anche perché con Bergamo inizia un trittico che può essere molto importante: mi aspetto tre gare di grande spessore". Anche in trasferta, cercando di cambiare uno score che non ha quasi nulla di positivo. "Sono dati di fatto - spiega Donadoni -. Bisogna cambiare la tendenza in trasferta, sappiamo che non sarà facile e che ci sarà da fare fatica. Noi non andiamo a Bergamo a fare una comparsata, ma ci andiamo con la voglia di fare risultato. Ce la giocheremo alla pari, ci metteranno il bastone tra le ruote ma dipende molto da noi. Vogliamo fare una prestazione importante".

 

 

PROBABILI FORMAZIONI

 

formazioneAtalanta-2 FORMAZIONEpARMA-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Cronaca

    Vaccino, ora tocca all'Università: i tempi e le modalità

  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Sport

    Serve SuperMan per la salvezza: Dennis pensa in grande

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento