Maltempo, pioggie e frane: scatta l'allerta arancione per domenica 24 novembre

Tutte le informazioni

Per domenica 24, sono previste piogge diffuse su tutta la regione, più intense nella seconda parte della giornata. Sulle pianure centro-occidentali sono previsti valori attorno a 20-30 millimetri sulle 24 ore, e attorno a 15-20 mm/24h sulla fascia costiera; sulle zone appenniniche centro-occidentali sono previsti valori di 30-40 mm/24h con massimi locali che potranno raggiungere anche 60-70 mm/24h sul crinale; sull'Appennino romagnolo sono previsti 20-30 mm/24h.

Domenica, inoltre, si prevede una sostenuta ventilazione prevalentemente orientale su tutta la regione, con venti di intensità compresa tra 62-70 km/h sul crinale appenninico centro-orientale, con temporanei rinforzi.

Il mare passerà da molto mosso ad agitato nella seconda parte della giornata, con altezza dell'onda compresa tra 2-2.5 metri sotto costa e 2.5-3 m al largo; le previsioni di marea e altezza d’onda sono al limite della soglia di attenzione, tuttavia considerando lo stato di criticità dei litorali a seguito del precedente evento, non si escludono locali impatti quali erosioni e ingressioni marine.

La criticità idraulica nella zona H è Arancione per l’arrivo della piena del fiume Po con livelli previsti superiori alla soglia 2 nella seconda parte di domenica 24, ed è Gialla per i restanti corsi d’acqua.

I livelli idrometrici del fiume Po nella zona di allertamento D sono previsti superiori alla soglia 1 nel tratto fino a Pontelagoscuro e superiori alla soglia 2 nel tratto terminale.

È stata emessa una nuova Allerta - la numero 111/2019 – valida per tutta la giornata di domenica 24 novembre, così dettagliata su 5 fenomeni:

Rischio Idraulico

Codice Arancione sulle zone D, F e H (tutte le pianure ad eccezione della Romagna) e Codice Giallo su tutte le altre zone (A, B, C, E e G).

Rischio Idrogeologico (frane)

Codice Arancione sulle zone E e G (crinale e zone pedecollinari fra Modena e Piacenza);

Codice Giallo sulle zone C e H (crinali e zona pedecollinare fra Ravenna e Bologna; pianura fra Parma e Piacenza).

Vento

Codice Giallo sulle sottozone A1, C1 e E1 (crinale fra la Romagna e il parmense)

Criticità costiera (rischio mareggiate)

Codice Arancione sulle sottozone B2 e D2 (tutto il litorale)

Stato del mare

Codice Giallo sulle sottozone B2 e D2 (tutto il litorale)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoratori si ribellano: "Il 15 gennaio apriremo nonostante i divieti"

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • Parma in zona arancione: il calendario delle regole nel fine settimana

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Parma scongiura la zona rossa

  • Viola il coprifuoco per andare a trovare la fidanzata: giovane multato per 400 euro

Torna su
ParmaToday è in caricamento