“One Health”: aperte le iscrizioni alla Parma Summer School 2020

L’iniziativa prevista dal 9 all’11 giugno: è organizzata dalla Scuola di Studi Superiori in Alimenti e Nutrizione dell’Ateneo e dall’EFSA, in collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza

Sono aperte le iscrizioni alla Parma Summer School 2020 “One Health” organizzata dalla Scuola di Studi Superiori in Alimenti e Nutrizione dell’Ateneo e dall’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA), in collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza.

L’iniziativa, prevista dal 9 all’11 giugno, è dedicata all’approccio sanitario integrato “One Health” per la progettazione e l’attuazione di programmi, politiche, legislazione e ricerca, a livello locale, regionale, nazionale e globale, in cui più discipline si relazionano ai fini del miglioramento della salute pubblica. Questo approccio si basa sul riconoscimento degli stretti legami esistenti tra salute umana, animale e ambiente. Le malattie zoonosiche, le malattie di origine alimentare e la resistenza antimicrobica sono esempi di queste relazioni, ed è in questi campi che l'approccio “One Health” è particolarmente rilevante. Numerosi fattori che hanno portato alla nascita e al riemergere di alcune malattie (cambiamenti climatici, crescita della popolazione umana, ecc.) hanno reso imprescindibile questo approccio multidisciplinare.

L’obiettivo dell’iniziativa, indirizzata principalmente a giovani ricercatori, è quello di offrire l'opportunità di apprendere da alcuni dei più importanti esperti dei vari settori coinvolti nell’approccio “One Health” attraverso lezioni teoriche e casi studio.

Il comitato scientifico e organizzatore, coordinato da Stef Bronzwaer (EFSA) e da Emanuela Zanardi (Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco), è costituito da Cristina Alonso Andicoberry (EFSA), da Daniele Del Rio (Presidente della Scuola di Studi Superiori in Alimenti e Nutrizione dell’Ateneo) da Chiara Dall’Asta (Delegata dell’Ateneo ai rapporti con EFSA), da Silvia Bonardi (Dipartimento di Scienze Medico-Veterinarie), da  Sergio Ghidini (Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco), da Giovanni Sogari (Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco) e da Pier Sandro Cocconcelli (Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza).

Il termine per le iscrizioni è il 31 marzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 ristoranti a Parma: ecco quali sono i locali visitati

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • Parma in zona arancione: il calendario delle regole nel fine settimana

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Viola il coprifuoco per andare a trovare la fidanzata: giovane multato per 400 euro

  • Parma scongiura la zona rossa

Torna su
ParmaToday è in caricamento