Parma: 629mila euro agli asili privati

Gilda Insegnanti: "Altri soldi regalati alle ditte che gestiscono le scuole private"

"Con la scusa dell'emergenza Coronavirus il Ministero dell'Istruzione - si legge in una nota della Gilda Insegnanti - ha regalato altri soldi ai proprietari delle scuole dell'infanzia private, nel nostro territorio 284mila euro sono destinati alle ditte che operano a Piacenza e provincia e ben 629mila euro a quelle di Parma e provincia. Ciò si assomma alle pesanti elargizioni “ordinarie” già distribuite nei mesi scorsi, molti giustificano queste regalie sostenendo che le scuole dell'infanzia private sopperiscono ad una mancanza dello Stato. Per noi proprio questo è il problema, esso dimostra l'incapacità dei politici e delle forze politiche nostrane, si adoperassero per far aprire nuove sezioni di scuola dell'infanzia statale nel nostro territorio e non ci parlino di “spesa”, ogni centesimo investito in questo senso è un investimento per il futuro. I privati che vogliono svolgere la loro attività lo facciano misurandosi con il mercato e soprattutto applicando il contratto collettivo di lavoro che si applica per i docenti della scuola statale, Salvatore Pizzo, coordinatore della Gilda degli Insegnanti di Parma e Piacenza, a tal proposito dichiara: “La classe politica nostrana in tema di scuola statale è inadeguata, si tratta di un comparto in cui operano migliaia di persone e si lascia che a dettare la linea siano oscuri funzionari che nessuno ha votato”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento