rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Attualità

La Provincia aderisce al Fondo emergenza terremoto

Aperto il mese scorso da Comune e Diocesi presso Fondazione Munus a favore delle popolazioni colpite dal sisma in Turchia, Siria e Kurdistan. Il raccolto sarà trasmesso a Caritas Italiana

Anche la Provincia di Parma ha aderito al Fondo emergenza terremoto che hanno attivato Comune di Parma e Diocesi all’indomani del sisma che ha colpito Turchia, Siria e Kurdistan. A distanza di un mese da quel devastante terremoto, la situazione è sempre più tragica. Col passare dei giorni si evidenzia una distruzione inenarrabile: case, palazzi, uffici sbriciolati. Le scosse continuano e, anche se di minore intensità, fanno tremare gli edifici rimasti ancora in piedi, che sono sempre più a rischio crollo.

Per far fronte a questa immane tragedia umanitaria, pochi giorni dopo quel terribile 6 febbraio, Comune e Diocesi di Parma hanno aperto un Fondo, gestito da Fondazione MUNUS, per sostenere le popolazioni così duramente colpite dal sisma. A questi promotori si è aggiunta la Provincia di Parma, con lo scopo di rendere ancora più efficace la raccolta, che ha già visto una significativa mobilitazione dei parmigiani, con oltre 28.000 euro di risorse raccolte ad oggi.

Per volontà dei tre Enti Promotori del Fondo, tutte le risorse finanziarie saranno tempestivamente trasmesse a Caritas Italiana che da anni opera nei territori colpiti dal terremoto. Il documento è stato firmato stamattina a Palazzo Giordani dal Presidente della Provincia Andrea Massari, dal Sindaco di Parma Michele Guerra, e dal Presidente di Fondazione MUNUS Giorgio Delsante, presente Cecilia Scaffardi Presidente di Caritas Parma in rappresentanza del Vescovo di Parma mons. Enrico Solmi.

Il Presidente Massari ha dichiarato in conferenza stampa: “Un disastro di tali proporzioni, col suo carico di morte e di dolore, non poteva lasciarci indifferenti. Come rappresentanti della comunità provinciale, abbiamo voluto partecipare a questa lodevole iniziativa della raccolta fondi a favore dei terremotati e invitiamo tutti a contribuirvi, utilizzando MUNUS che è una fondazione seria e collaudata. Coinvolgeremo in questo progetto anche gli altri Comuni del territorio”.

 “Questa è un’ulteriore testimonianza della capacità di questa città di essere vicina alle popolazioni in difficoltà in ogni parte del mondo - ha osservato il Sindaco di Parma Michele Guerra - veniamo da un anno in cui Parma ha mostrato una grande vicinanza al popolo ucraino e proprio in occasione della Festa di Sant’Ilario abbiamo insignito MUNUS e altre realtà della menzione speciale per gli aiuti portati in quei territori. Ora, per far fronte a questo terribile terremoto, serviva essere tempestivi e questo è accaduto. Ancora una volta Parma e la sua provincia hanno dimostrato la loro vocazione alla solidarietà”.

Giorgio Delsante, presidente di Fondazione MUNUS ha evidenziato: “quando si manifesta un bisogno, la risposta della nostra Comunità è forte. I parmigiani stanno dimostrando di essere vicini alle migliaia di persone colpite dal sisma ed ogni donazione è significativa per fronteggiare tempestivamente questa immane tragedia”.

“I report che ci vengono dai Paesi terremotati, ora oscurati dai dati di altre tragedie - ha sottolineato in una nota il Vescovo mons. Enrico Solmi - “ci parlano di due urgenze: la necessità di aiuti nell’immediato, per far fronte alle necessità primarie degli sfollati, e l’impegno nell’accompagnare la lunga e faticosa ricostruzione che si dovrà affrontare. Lavorare insieme per questi obiettivi, come comunità di Parma - cioè l’insieme dei Comuni e delle Nuove parrocchie - è senz’altro un fattore vincente, non solo per l’efficacia del risultato, ma anche come segno di coesione”.

Fondazione MUNUS sarà punto di riferimento per la raccolta delle donazioni e garante del buon esito della stessa, rendicontandone l’efficacia.

Per info e donazioni online: https://www.fondazionemunus.it/fondo-emergenza-terremoto/

Per donazioni con bonifico:
IBAN - IT47B 06230 12700 000045091945
Intestato a - MUNUS Fondazione di Comunità di Parma Onlus
Causale - erogazione liberale

Tutte le donazioni sono detraibili/deducibili ai fini delle imposte sui redditi (sia per le imprese che per le persone fisiche).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Provincia aderisce al Fondo emergenza terremoto

ParmaToday è in caricamento