Un premio per la Scuola di Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia al congresso OTODI

Al congresso dell’Associazione Ortopedici e Traumatologi Ospedalieri d’Italia un riconoscimento come migliore presentazione alla dott.ssa Cristina Galavotti, iscritta al 5° anno

 La Scuola di Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia dell’Università di Parma, diretta dal prof. Francesco Ceccarelli, ha ottenuto il premio per la migliore presentazione al congresso Trauma Meeting-Focus sulle fratture esposte degli arti, rivolto ai giovani ortopedici. Il congresso, organizzato dall’Associazione Ortopedici e Traumatologi Ospedalieri d’Italia (OTODI), si è tenuto nei giorni scorsi a Lido di Camaiore.

La relazione, presentata dalla dott.ssa Cristina Galavotti, iscritta al 5° anno, riguardava il lungo iter terapeutico di un paziente affetto da una grave frattura esposta di caviglia, gestito dai medici Filippo Calderazzi e Antonio Carolla con la supervisione del Direttore della Scuola.

Questo riconoscimento giunge a breve distanza da quello ottenuto dalla Scuola di Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia dell’Ateneo a Torino nell’ambito del Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana Specializzandi di Ortopedia e Traumatologia (AISOT). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico scontro frontale tra auto e furgone a Parola: muore un 37enne

  • Bollino antifascista, Pizzarotti sul ricorso al Tar: "Proponetelo tutti per un'Italia antifascista"

  • Muore bimbo di 18 mesi: madre accusata di omicidio preterintenzionale

  • "Columbus, lo stabilimento di Martorano chiuderà nei primi mesi del 2020: a rischio centinaia di posti"

  • Choc in centro: "I ragazzini delle baby gang si lanciano sotto ai bus in marcia"

  • Maltempo, perturbazione in arrivo: da giovedì neve a Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento