menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Amianto sulla scuola. Il Comune: "Nessun allarme"

L'assessore Pellacini interviene sulla questione amianto della scuola di via Pelicelli, sollevata dall'Arpa. "La situazione è monitorata dai nostri tecnici e non risulta preoccupante".

"In riferimento alla questione della copertura in amianto del complesso scolastico di via Pelicelli, - spiega l'Assessore comunale Giuseppe Pellacini - si deve precisare che tale situazione è costantemente monitorata dal Comune di Parma e, stando a tutte le perizie in nostro possesso, non desta alcun motivo di allarme.

A testimonianza di questo, si precisa che già un anno fa era stata svolta un'ispezione risultata sostanzialmente in linea con quella successivamente effettuata da Arpa, che considera l'intervento da svolgere non urgente. Pertanto abbiamo già programmato la sostituzione del tetto per l'anno 2011, in pieno accordo dunque con le indicazioni di Arpa.

Questa decisione si deve al fatto che non è naturalmente sensato intervenire prima, ad anno scolastico in corso. Vale la pena, infine, di ricordare quanto questa Amministrazione comunale abbia a cuore il tema dell'edilizia scolastica: la dimostrazione viene non solo dalle diverse strutture recentemente inaugurate, ma anche dal costante monitoraggio e dagli interventi che spesso risolvono tempestivamente le criticità riscontrate dai nostri tecnici. Ci auguriamo soltanto che situazioni di questo genere, su cui sono ovviamente decisive le valutazioni dei tecnici, non diventino un motivo di strumentale polemica politica o di allarme ingiustificato".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Sport

    Ennesima rimonta, il Parma non sa più vincere: con lo Spezia finisce 2-2

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento