rotate-mobile
Cronaca

Atto delinquenziale nell’Ipsia Levi, Gilda: "Gli istituti non sono il far west"

Salvatore Pizzo, coordinatore della Gilda di Parma e Piacenza così si esprime:  “Nessuno può commettere reati senza conseguenze legali"

La Gilda degli Insegnanti di Parma e Piacenza confida che "vengano perseguiti penalmente gli autori dell’atto delinquenziale avvenuto venerdì mattina all’Ipsia “Levi” di Parma, dove uno o più soggetti hanno spruzzato spray al peperoncino. Un fatto grave per il quale si sono rese necessarie le cure dei sanitari del pronto soccorso per un pubblico ufficiale (un docente della scuola) e alcuni studenti".

"Tutti i cittadini che hanno compiuto il 14° anno di età sono penalmente perseguibili, nel caso del docente sarebbe opportuno che venga direttamente interessata l’Avvocatura dello Stato la quale può assumerne la difesa, auspichiamo che  tutte le parti lese agiscano per ottenere un congruo risarcimento, la cui corresponsione nel caso di soggetti minori spetta ai genitori". 

Salvatore Pizzo, coordinatore della Gilda di Parma e Piacenza così si esprime:  “Gli Istituti statali sono Amministrazioni dello Stato non il far west dove ognuno impunemente e senza conseguenze legali possa commettere reati, pretendiamo che venga inculcata la deferenza massima dovuta nei confronti dell’Autorità che nella scuola è rappresentata dal corpo docente”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atto delinquenziale nell’Ipsia Levi, Gilda: "Gli istituti non sono il far west"

ParmaToday è in caricamento