Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Commemorazione dei Sette Martiri di piazza Garibaldi. Vagnozzi: 'Capitolo tragico della nostra storia'

Questa mattina si è tenuta in piazza Garibaldi la cerimonia di commemorazione dei “Sette Martiri di Piazza Garibaldi”. Viene ricordato, nel 70° anniversario, il sacrificio dei partigiani antifascisti, fucilati in piazza Garibaldi il 1 settembre 1944 dalla Brigata Nera

Questa mattina si è tenuta in piazza Garibaldi la cerimonia di commemorazione dei “Sette Martiri di Piazza Garibaldi”. Viene ricordato, nel 70° anniversario, il sacrificio dei partigiani antifascisti, fucilati in piazza Garibaldi il 1 settembre 1944 dalla Brigata Nera: Giuseppe Barbieri 30 anni, Vincenzo Ferrari 41 anni, Gedeone Ferrarini 39 anni, Afro Fanfoni 40 anni, Eleuterio Massari 42 anni, Ottavio Pattacini 38 anni e Bruno Vescovi 19 anni.

Il corteo, partito dai Portici del Grano si è diretto in piazza Garibaldi, con sosta davanti alla lapide commemorativa, presente all’ingresso del Palazzo del Governatore. Per l’Amministrazione Comunale era presente il presidente del Consiglio Comunale Marco Vagnozzi che ha sottolineato l’importanza di “ricordare questi tragici capitoli della storia della nostra città per far sì che soprusi e violenze del genere non accadano mai più”.

Alla cerimonia erano presenti l’assessore provinciale Roberto Zannoni, i rappresentanti delle Associazioni Partigiane, gli onorevoli Patrizia Maestri, Giorgio Pagliari e Giuseppe Romanini, insieme ai famigliari delle vittime e alle massime autorità cittadine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commemorazione dei Sette Martiri di piazza Garibaldi. Vagnozzi: 'Capitolo tragico della nostra storia'

ParmaToday è in caricamento