cooperativa casearia agrinascente vince due medaglie al world cheese award 2014

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

La Cooperativa Casearia Agrinascente, presente da quest'anno sul mercato internazionale con il brand Parma2064, dal numero identificativo del casello, si è aggiudicata una medaglia d'oro ed una di bronzo al prestigioso World Cheese Award 2014.

La prestigiosa competizione, tenutasi a Londra presso Kensington Olympia, bellissima stazione in stile liberty convertita a centro espositivo, si è svolta all'interno del BBC Good Food Show, manifestazione che raggruppa le migliori rappresentanze del settore agro-alimentare del mondo presenti sul mercato Inglese, che ha registrato oltre 30.000 ingressi solo nella giornata di sabato ed oltre 80.000 visitatori nel weekend tra venerdì e sabato.

Al World Cheese Award 2014 si sono sfidati ben 2600 varietà di formaggio, provenienti da 33 diversi paesi, giudicati da una giuria di 200 esperti che, oltre ai premi di categoria, hanno eletto il Campione del Mondo 2014, per inciso il Bath Blue.

Erano presenti anche 21 caseifici aderenti al Consorzio del Parmigiano Reggiano che partecipavano alle categorie di stagionatura fino a 16 , 24 e 36 mesi. La Cooperativa Casearia Agrinascente, già presente sul mercato del Regno Unito ed in Polonia, ha ottenuto, con 3 campioni del proprio prodotto nella specifica categoria, una medaglia d'oro, ed una di bronzo.

Roberto Gelfi, presidente della cooperativa casearia Agrinascente, evidentemente soddisfatto del risultato ha dichiarato "è un duplice successo per noi, a riconoscimento del duro lavoro svolto nella ricerca continua della qualità del prodotto da un lato e dall'altro del mantenimento delle tradizioni in una filiera corta come la nostra che vede l'identità totale tra le aziende agricole con i propri allevatori ed il caseificio. Noi lavoriamo solo ed esclusivamente il nostro latte ed è dai campi che la qualità viene trasferita fino al consumatore finale con un prodotto che non a caso è considerato il Re dei Formaggi".

Gli fa eco Massimo Vologni, export manager del brand Parma2064 della Casearia Agrinascente, che segue l'azienda sui mercati affermando "siamo già presenti sul mercato inglese, in una delle piazze più caratteristiche del food come il Borough Market ed anche presso altre strutture distributive di qualità, gastronomie e ristoranti. Un lavoro difficile in un mercato globalizzato, dove è importante emergere per le proprie qualità ed eccellenze e venire riconosciuti per queste. Abbiamo iniziato da poco con un progetto di export diretto e, seppur in poco tempo, stiamo ottenendo risultati lusinghieri, Di ciò va dato merito anche al lavoro del nostro maestro casaro, agli allevatori e soci del Caseificio che producono l'unico latte che noi lavoriamo tutti i giorni, 365 giorni all'anno".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento