rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Cronaca

"Dacci i soldi o ti pestiamo": tre minorenni rapinano un 15enne all'uscita da scuola

Individuati dai carabinieri i presunti autori: indagati un 15enne e un 16enne. Indagini sul terzo minore

"Dacci i soldi, tutto quello che hai o ti picchiamo". Pronunciando questa frase con tono minaccioso, tre minorenni si sono fatti consegnare, da un coetaneo terrorizzato, una banconota da 20 euro. Una frase questa già pronunciata nel corso di analoghi episodi sui quali i Carabinieri di Parma Oltretorrente hanno recentemente fatto luce.

L’episodio è avvenuto il 14 febbraio, quando all’uscita di un istituto scolastico del centro, un 15enne si è visto afferrare per il bavero della giacca e per un braccio da tre coetanei che con fare minaccioso lo hanno trascinato verso un luogo appartato. Da lì, mentre in due lo tenevano fermo, quello che sembrava essere il più “esperto” con fare aggressivo proferiva la classica frase minacciosa: "Daci i soldi, tutto quello che hai o ti picchiamo".

In questo caso il 15enne in preda al panico consegnava ai suoi assalitori una banconota da 20 euro. Nei giorni successivi, i genitori della vittima, in considerazione della gravità dell’episodio, determinata non tanto dall’esiguo bottino ma dal modus operandi, si rivolgevano ai Carabinieri di Strada Fonderie per sporgere denuncia.

Gli elementi forniti dal 15enne in fase di querela, ritenuti dai Carabinieri di grande valore investigativo, hanno fatto si che le indagini fossero indirizzate fin da subito in quella che i Carabinieri hanno ritenuto la direzione giusta.

Venivano pertanto acquisite ed analizzate le immagini registrate delle telecamere di video sorveglianza ubicate nella zona dell’evento, che incrociate con importantissime informazioni testimoniali ottenute nel corso dell’indagine sul campo hanno permesso ai Carabinieri di acquisire importanti elementi indizianti, che sono stati prontamente riferiti alla Procura per i minorenni di Bologna, per le successive valutazioni. Indagini sul terzo minorenne in corso.

I Carabinieri, a conclusione dell’attività investigativa hanno deferito alla Procura per i minorenni di Bologna, per il reato di rapina in concorso, un 15enne nato in Italia, di origini tunisine ed un 16enne, nato in Italia e di origini ivoriane, entrambi residenti in provincia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Dacci i soldi o ti pestiamo": tre minorenni rapinano un 15enne all'uscita da scuola

ParmaToday è in caricamento