Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Domeniche senz'auto, Dall'Olio: "Esercizio sterile e controeducativo"

"Indire queste giornate e non mettere a disposizione le risorse per garantire i necessari controlli e le sanzioni è un esercizio sterile" sostiene il capogruppo del Pd in Consiglio comunale

Domeniche senz'auto. Scatta la polemica politica. Il capogruppo del Pd in Consiglio Comunale Nicola Dall'Olio parla di esercizio "sterile e controeducativo" riferendosi al fatto che non sarebbero stati garantito i necessari controlli o almeno le risorse per garantirli. Il riferimento è ai tagli effettuati ai danni del corpo di Polizia Municipale, i cui agenti sono chiamati ad effettuare i controlli sulla circolazione dei mezzi nei giorni di blocco.

"Indire le domeniche senz'auto -sostiene Nicola Dall'Olio- e poi non mettere a disposizione le risorse per garantire i necessari controlli e le sanzioni è un esercizio sterile e controeducativo. Nell'ultimo bilancio l'amministrazione comunale ha tra le altre cose tagliato i fondi per gli straordinari notturni e domenicali della polizia municipale. E gli effetti si vedono".

"Girando oggi a piedi per la città -prosegue Dall'Olio- si notava il solito traffico domenicale, con veicoli di tutti i tipi e livelli di emissioni con a bordo generalmente il solo conducente o al più due persone. Tanto valeva non fare annunci e non posizionare inutili transenne agli ingressi della città. Per passare dalle buone intenzioni alle azioni amministrative concrete occorre dotarsi di strumenti e risorse adeguate, assumere provvedimenti nelle sedi deputate e avere la volontà e la capacità politica per farlo. È quello che l'amministrazione comunale dimostra ogni giorno di non sapere fare".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domeniche senz'auto, Dall'Olio: "Esercizio sterile e controeducativo"

ParmaToday è in caricamento