menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Spettacolo teatrale 'Vivere spettinata'

Spettacolo teatrale 'Vivere spettinata'

Donne e disabilità in scena al Teatro Europa con "Vivere spettinata"

In occasione della Giornata internazione delle persone con disabilità, va in scena in via Oradour lo spettacolo a cura di Franca Tagni per combattere i problemi e i luoghi comuni

Cosa significa essere donna e disabile oggi, davanti alla necessità di far fronte ai pregiudizi di tutti i giorni in una società spesso dominata dall'apparire? "Voglio vivere spettinata" gridano in coro, per far sentire la loro voce, per combattere il pietismo che vede nella disabile una donna sempre buona, sempre generosa, sempre sognatrice, sempre sfortunata, destinata inevitabilmente a stare da sola o con altri disabili, "Una di cui le mogli non potrebbero mai essere gelose, una che deve accontentarsi, sempre".

Franca Tragni, Virginia Canali, Alessandra Cinque, Giuliana Costanzo, Annalisa Dall'Asta, Fernanda Esposito ed Elisa Longeri lo fanno sbattendo scatoloni rivestiti di immagini di corpi perfetti, capelli lucenti, pelle di seta, look impeccabili. Replicano le tante parole spese da chi non sa e crede di sapere, per trasmettere, anche con ironia, un'iniezione di vita, tra paure quotidiane, emozioni, desiderio di riscatto dai pregiudizi, voglia di sentirsi indipendenti, di sedurre, di piacersi, di non essere sempre impeccabili, ineccepibili, generose, romantiche, buone, ma spettinate.

Lo spettacolo, prodotto da Europa Teatri con il finanziamento della Provincia di Parma, è il frutto di un laboratorio condotto nel corso dell'anno da Franca Tagni e portato in scena a marzo. A seguito del grande successo ottenuto, si è scelto di replicarlo gratuitamente in occasione della Giornata Internazionale delle persone con disabilità, con due spettacoli, uno per i ragazzi delle scuole secondarie in mattinata, l'altro previsto per stasera alle 21,15. Altra iniziativa inserita nell'ambito della ricorrenza, l'allestimento della mostra fotografica di una ragazza disabile, Elisa Gervasio, presso il Ratafià Teatrobar.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Attualità

Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento