menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Efsa, presto il tavolo interministeriale sul riassetto

Vignali contatta il sottosegretario Letta: presto l'incontro. I progetti comprendono la Scuola Europea, la Scuola di Alta Formazione sulla Sicurezza Alimentare e il trasferimento dei carabinieri dal Palazzo Ducale

Parma si prepara a diventare un punto di riferimento a livello europeo sulla sicurezza alimentare, grazie alla collaborazione fra l’Amministrazione comunale e il Governo. La conferma arriva al termine dei contatti telefonici fra il sindaco Pietro Vignali e il sottosegretario Gianni Letta, il ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini e il ministro della Salute Ferruccio Fazio, i quali hanno comunicato al primo cittadino che al più presto verrà fissata una riunione del Tavolo interministeriale per completare il percorso di risoluzione delle questioni legate all’insediamento dell’Efsa.

Progetti che comprendono il riassetto organizzativo della Scuola Europea, l’istituzione della Scuola di Alta Formazione sulla Sicurezza Alimentare e il trasferimento del comando provinciale dei carabinieri dal Palazzo Ducale.Per quanto riguarda la nuova scuola, c’è l’intenzione, da parte del Governo, di proseguire con il riassetto organizzativo che prevede la nomina di un dirigente fisso. Dai contatti fra il sindaco Vignali e i rappresentanti del Governo è emersa la volontà dell’esecutivo di approvare una legge per l’istituzione della Scuola di Alta Formazione sulla Sicurezza Alimentare, assecondando così una richiesta avanzata dallo stesso Vignali durante il summit internazionale su ambiente e salute dell’Oms, organizzato a Parma nel marzo scorso.

Inoltre, durante la riunione del Tavolo si parlerà anche del trasferimento dei carabinieri dal Palazzo Ducale, in quanto il Governo avrebbe dato assicurazione sui tempi di ristrutturazione del palazzo dei Ministeri (via Garibaldi) e dell’Aranciaia. Da quanto emerso, risulta che il comando dei carabinieri dovrebbe trasferirsi entro 10 mesi nel palazzo dei Ministeri, mentre i Ris dovrebbero spostarsi nell’Aranciaia del Palazzo Ducale nell’arco di 18 mesi.

“In un anno e mezzo dalla costituzione del Tavolo interministeriale – afferma il sindaco Pietro Vignali – sono già state affrontate e risolte molte tematiche relative all’insediamento dell’Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare in città. Per la precisione, mi riferisco alla realizzazione della sede Efsa in viale Piacenza, che sarà terminata nel 2011, ai lavori per la costruzione della nuova Scuola europea nella zona del Campus, che inizieranno a breve, e alla costruzione del Ponte Europa, ex Ponte Nord, fra via Reggio e via Europa.

Di questo ringrazio il sottosegretario Letta, che da quando ha preso in mano il Tavolo ha dato un forte impulso alla risoluzione delle questioni ancora aperte. Ulteriori garanzie sui progetti legati all’Efsa arrivano dal fatto che il Governo fisserà a breve una riunione del Tavolo, in modo da risolvere le ultime questioni sul riassetto organizzativo della nuova scuola, sulla  creazione della Scuola di Alta Formazione sulla Sicurezza Alimentare e sul trasferimento dei carabinieri dal Palazzo Ducale. Una volta completato quest’ultimo passaggio Parma sarà a tutti gli effetti un punto di riferimento a livello internazionale sulla sicurezza alimentare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa

  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento