Evade dai domiciliari per andare dal dentista: tunisino condannato ad un anno

Aveva un forte mal di denti e non riusciva a sopportare il dolore. Così è uscito di casa ed è andato dal dentista. Ma era agli arresti domiciliari e ora dovrà scontare più di un anno di carcere

Aveva un forte mal di denti e non riusciva a sopportare il dolore. Così è uscito di casa ed è andato dal dentista. Ma era agli arresti domiciliari e ora dovrà scontare più di un anno di carcere. Il 30enne tunisino infatti è stato sorpreso dalle forze dell'ordine a Parma quando avrebbe dovuto invece rimanere presso la sua abitazione a Colorno. Il giudice lo ha condannato, con il patteggiamento, ad un anno e un mese per evasione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aeroporto, gli industriali ci mettono 8.5 milioni di euro: ecco i nuovi voli

  • "La Pianura Padana è una camera a gas"

  • Trova una ladra in camera da letto, la blocca e la fa arrestare: 26enne serba in carcere

  • Fontanellato: 40enne morsa al polpaccio da una nutria

  • Maxi blitz di polizia, carabinieri e finanza: città al setaccio

  • Dramma della disperazione in borgo Felino: 73enne trovato morto in casa

Torna su
ParmaToday è in caricamento