Sisma, Nac accertano danni a un milione di forme tra Parmigiano e Grana

Il Nucleo antifrodi di Parma ha verificato il danneggiamento, provocato dal sisma, di 648.100 forme di Parmigiano reggiano Dop e 344.000 forme di Grana Padano Dop, che hanno coinvolto 38 imprese

Parmigiano danneggiato

Il Nucleo antifrodi carabinieri di Parma ha verificato il danneggiamento, provocato dal sisma, di 648.100 forme di Parmigiano reggiano Dop e 344.000 forme di Grana Padano Dop, che hanno coinvolto 38 imprese agroalimentari tra Emilia e Lombardia. E' un primo bilancio delle attività compiute a partire dal 30 maggio, per l'assistenza alle popolazioni rurali e alle imprese del settore. I militari, assieme alla protezione civile, hanno anche installato tendaggi per 20 aziende zootecniche e hanno rimosso le carcasse degli animali morti nel crollo delle stalle. Cinquanta i sopralluoghi compiuti nelle imprese danneggiate. L'attività comprende anche sopralluoghi per la constatazione dei danni in allevamenti, abitazioni rurali e centri di stoccaggio dei prodotti agroalimentari, per il riconoscimento del beneficio anticipato degli aiuti nazionali e comunitari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Truffa del Postamat, la maxi indagine riguarda anche Parma

  • Parmense flagellato dal maltempo: allagamenti, crolli e disagi per la neve

  • Chiamavano i clienti per offrirgli la droga: arrestati tre pusher

  • Pioggia e vento, allerta gialla nel parmense: week end con temperature in discesa

  • Un uomo minaccia di lanciarsi dal viadotto: fermato all'altezza di Fontevivo

  • Maltempo: allerta per piene dei fiumi e frane in Appennino

Torna su
ParmaToday è in caricamento