menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto: Radici Design. Immagine dal drone

foto: Radici Design. Immagine dal drone

Dissesto, Sauna rialza la testa: il 15 giugno festa per raccogliere fondi

Tutte le associazioni del territorio hanno deciso di fare squadra e di organizzare una festa benefit per il 15 giugno: i fondi raccolti verranno dati a chi è stato colpito dalle frane delle ultime settimane

Un profilo Facebook e la voglia di ripartire. Nonostante il dolore e lo shock per gli eventi disastrosi delle ultime settimane. A Sauna, frazione del  Comune di Corniglio i residenti non stanno con le mani in mano e si danno da fare. Tutte le associazioni del territorio hanno deciso di fare squadra e di organizzare una festa benefit per il 15 giugno: i fondi raccolti verranno dati a chi è stato colpito dalle frane delle ultime settimane. A Sauna tre case sono crollate. La cena dovrebbe svolgersi a Ghiare ma i particolari devono ancora essere definiti. 

"Forse per la prima volta nella storia -si legge sullla pagina Facebook 'Insieme per Sauna', creato per la raccolta fondi- tutte le associazioni, pro loco avoprorit collaboreranno insieme per la realizzazione di un evento per raccogliere fondi che saranno donati alle famiglie che purtroppo in questa catastrofe hanno perso tutto o quasi....per esigenze concrete ed immediate.....questo è un gesto concreto e allo stesso tempo simbolico di serena collaborazione e speriamo partecipazione di ognuno di voi che ha a cuore i nostri amici di Sauna per donare loro non solo un contributo economico, ma una sensazione di calore a coloro che stanno attraversando forse il periodo piu buio della loro vita". 

SOPRALLUOGO DI PAGLIARI E MAESTRI. Si terrà nella giornata di venerdì 10 maggio il sopralluogo dei parlamentari parmigiani Giorgio Pagliari e Patrizia Maestri nei luoghi del cornigliese colpiti dalle frane. La deputata e il senatore si recheranno nella tarda mattinata, intorno alle 12e30, nella frazione di Sauna per constatare di persona gli effetti del dissesto per poi incontrare intorno alle 13, i cittadini della frazione.

La visita fa seguito a quelle già compiute nel mese di aprile nelle aree del tizzanese colpite dalle frane e servirà ad accertare di persona l'entità dei danni in vista delle prossime azioni di sensibilizzazione presso il governo centrale e il ministro dell'Ambiente Orlando. All'incontro saranno presenti anche esponenti dell'amministrazione di Corniglio, il vicepresidente della Provincia di Parma Pierluigi Ferrari e il direttore amministrativo della Comunità montana Parma Est Delio Folzani

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento