Ghiaia, Alinovi assicura: "Cabina elettrica rimossa entro il 7 dicembre"

Conferenza congiunta tra Comune, Iren e Bonatti per annunciare la rimozione della cabina elettrica di piazza Ghiaia entro il 7 dicembre. Alinovi: "Abbiamo fatto tutto il possibile per creare il minor disagio e realizzare i lavori in tempi rapidi"

Sarà rimossa entro il 7 dicembre la cabina elettrica temporanea di Borgo Paggeria. A comunicarlo nel corso di una conferenza congiunta tra Comune, Iren e impresa Bonatti l'assessore Alinovi, che sottolinea come i lavori siano stati fatti nei tempi, considerando le difficoltà legate all'architettura storica del ponte romano, la vicinanza del torrente e le condizioni di messa in sicurezza per la schermatura elettromagnetica. "Siamo consapevoli dei disagi creati ai commercianti, a gravare sulle tempistiche sono state le lungaggini burocratiche e la richiesta di autorizzazioni a Aipo e Snam - sottolinea Corrado Chiesa, impresa Bonatti Progetto Ghiaia -. Ci sono state varie modifiche nelle diverse fasi dei lavori, che inizialmente comprendevano la cabina nel secondo piano interrato, in una posizione a forte rischio allagamenti".

La nuova cabina, realizzata da progetto Ghiaia srl è stata realizzata seguendo gli standard di sicurezza limitando al minimo le emissioni elettromagnetiche. E' inserita all'interno del progetto di riqualificazione di piazza Ghiaia, i cui lavori sono iniziati nel 2008 con l'approvazione del progetto. Risale al maggio 2013 il progetto esecutivo per la realizzazione della nuova cabina in un locale nell'area sud ovest del sottopasso di via Mazzini, nei pressi dei locali ex Perri. A redigere il progetto la società studio Ai erre Engineering per conto di Progetto Ghiaia srl che dopo le verifiche di sicurezza ha ottenuto il via libera da Comune e Iren, ottenendo il parere favorevole anche della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici. Nessun costo aggiuntivo per l'amministrazione rispetto alla convenzione del 2008 con Progetto Ghiaia srl, che ha provveduto alla realizzazione della nuova cabina smantellando e smaltendo la precedente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Probabilmente è passato inosservato il lavoro sottotraccia degli ultimi mesi soprattutto considerando le particolari condizioni e la necessità di effettuare i lavori garantendo gli standard di sicurezza", sottolinea Giuseppe Pinelli, Iren . Nonostante i disagi creati ai residenti e le polemiche sollevate dai commercianti, l'assessore Alinovi e Michele Gadaleta, responsabile struttura operativa Manutenzioni Comune, assicurano tempi certi per l'eliminazione della cabina prima del periodo natalizio, sottolineando le sollecitazioni continue da tecnici e Amministrazione per svolgere i lavori al meglio e nel minor tempo possibile. E alle obiezioni mosse da Roberto Ghiretti riguardo presunti annunci disattesi sulle tempistiche di eliminazione della cabina, Alinovi risponde: "Mi sono state attribuite scadenze che non ho mai dato, il cantiere è iniziato il 5 giugno, ciò non significa eliminare la cabina per quella data ma dare avvio ai lavori di rimozione. Non è la prima volta che da Ghiretti arrivano accuse riguardo annunci che avrei disatteso, come nel caso del parcheggio di via Lombardia. Abbiamo fatto tutto ciò che era possibile fare per creare il minor disagio possibile nel minor tempo, ma era quanto mai necessario garantire sicurezza e scongiurare problemi di qualsiasi tipo".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

  • I rinforzi di Liverani, le trattative, la linea Krause: sullo sfondo il derby

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento