Sport e disabilità, Giornata Internazionale: le iniziative Special Olympics

Sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre, anche a Parma è prevista una serie di manifestazioni, organizzate dal Comitato Regionale Special Olympics

In vista della “Giornata internazionale delle persone con disabilità”, in calendario il 3 dicembre, Special Olympics Italia (SOI) ha organizzato una serie di eventi sportivi a carattere nazionale. Sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre, anche a Parma è prevista una serie di manifestazioni, organizzate dal Comitato Regionale Special Olympics in collaborazione con l’Asd Libertas Sanseverina Onlus, Csen – Centro sportivo educativo nazionale di Parma e con  il patrocinio di Comune e Provincia.

La presentazione è avvenuta questa mattina nel corso di una conferenza stampa che ha visto la partecipazione di Giovanni Marani, assessore allo sport del Comune di Parma; di Walter Antonini, assessore allo sport della Provincia di Parma, di Roberto Ghiretti, presidente regionale Special Olympics Italia; di Gabriella Gagliani Caputo, responsabile “Amici del volley”, di Gian Carlo Ceci in rappresentanza del Coni comitato provinciale di Parma e di Remo Pattini dell’Asd Libertas Sanseverina.

“Sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre saranno due giornate all’insegna  dell’integrazione – ha detto l’assessore Marani -. In questi ultimi tempi si sono moltiplicate le iniziative sportive che coinvolgono il mondo dei disabili. Si tratta di un buon segno. Parma, grazie all’impegno di diversi soggetti a partire dall’Asd Libertas Sanseverina e del Comitato regionale Special Olympics presieduto da Roberto Ghiretti, che ringrazio, rappresenta un modello a livello regionale. In questo caso è importante fare sistema anche con le realtà legate al mondo della scuola per dare vita ad iniziative formative e utili sotto tanti punti di vista: sportivo, umano e sociale”.

Apprezzamento è venuto anche da parte dell’assessore provinciale allo sport Walter Antonini. “Le iniziative di sabato e domenica si inseriscono – ha precisato – in una serie di eventi dedicati alla disabilità. Ringrazio Special Olympics e Roberto Ghiretti per questo. Fare pratica sportiva e motoria significa anche socializzare, per questo è importante coinvolgere più persone possibili”.

“In merito a questo tipo di azioni – ha precisato Roberto Ghiretti – è molto importante la sensibilità di istituzioni, mondo del volontariato ed aziende del territorio. Solo con la collaborazione di tutti sarà possibile raggiungere risultati importanti”. Ha citato le passate esperienza portate avanti con il coinvolgimento di Special Olympics in vari appuntamenti sportivi che hanno visto ampliarsi il ventaglio di discipline in cui sono stati coinvolti i disabili: pesca, bocce, rugby, bowling, oltre, ovviamente alla pallavolo.

Gian Carlo Ceci per il Coni Parma ha ribadito gli aspetti positivi legati all’integrazione grazie alla pratica del volley. Gabriella Gagliani ha illustrato le esperienze maturate sul campo nella preparazione dei ragazzi. Remo Pattini ha sottolineato l’importanza dello sport integrato come motivo di crescita.

L’obiettivo è quello di fare dello sport un veicolo di integrazione. Giovani e adulti, affetti da disabilità intellettiva saranno protagonisti della due giorni, con l’intento di trasmettere un messaggio di gioia, inclusione e accettazione e di riunire in un momento di festa tutti i partecipanti, i rappresentanti di enti e società sportive cittadine e gli atleti di Special Olympics, veri protagonisti delle manifestazioni.

Sabato 30 novembre, sotto i Portici del Grano di piazza Garibaldi, con appuntamento alle 15.45 e avvio del Flash Mob alle 16, ci sarà il primo Flash Mob organizzato da Asd Libertas Sanseverina e Comitato Regionale Special Olympics Emilia Romagna . I partecipanti si distingueranno indossando un indumento rosso. Basta un segno, una sciarpa o una foulard rossi. L’evento consisterà in una danza rapida e improvvisata che coinvolgerà contemporaneamente le persone radunate in 25 piazze italiane che hanno aderito all’iniziativa, tra cui: Piazza della Signoria a Firenze e Piazza del Popolo a Roma, e altre città come Bari, Cagliari, Genova, Campobasso, L’Aquila, Salerno, Sassari e Reggio Calabria. Un evento che ha riscosso l’interesse di Radio Deejay ed in particolare del Trio Medusa,  affezionato testimonial del Movimento Special Olympics, che si è reso disponibile a registrare un promo per pubblicizzare l’evento. Il prossimo 3 dicembre tutti i contribuiti video realizzati durante i Flash Mob del 30 novembre saranno messi online e diffusi tramite i canali social dell’associazione Special Olympics, www.specialolympics.it.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domenica 1 dicembre alle ore 11.30 al PalaRaschi, nell’ambito della prima tappa del circuito Geosec di minivolley, gli atleti di Libertas Sanseverina Special Olympics e gli atleti dell'Energy Volley, si sfideranno in un torneo di pallavolo con le regole del “giocovolley”, che consentono di fermare la palla prima di passarla ad un compagno o di rilanciarla dall’altra parte del campo. Ogni squadra sarà composta da due o tre atleti SOI e da un istruttore che potrà prendere la palla solo per passarla ad un compagno di squadra senza poterla indirizzare nel campo avversario. Saranno presenti i giovani giudici di gara di Energy Volley ad arbitrare la partita. Alle 12.15, al termine della partita, è in programma la premiazione.
Sempre domenica 1 dicembre alle 17.30 al PalaCiti, gli atleti SOI assisteranno all’incontro di pallacanestro di Serie A femminile tra il Lavezzini e l’A&S Umbertide. Nel corso dell’intervallo dell’importante sfida di basket della massima divisione, gli atleti di Special Olympics sfileranno sul campo di gioco, sorreggendo uno striscione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento